Controlli antidroga al Parco Berrini, fermati due giovani

Un ragazzo, 17 anni, è stato trovato in possesso di una busta con 6 grammi di marijuana ed è stato denunciato alla Procura dei minorenni. Un altro giovane segnalato perchè in possesso di un trituratore

droga busto arsizio

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Ternate, nel corso di un servizio perlustrativo di controllo del territorio finalizzato alla repressione del fenomeno dello spaccio di droga tra adolescenti, sono entrati all’interno del parco “Berrini” di Ternate ed hanno controllato un gruppo di minorenni che sedevano su una panchina.

Uno di questi, un 17enne italiano, prima dell’arrivo dei militari, ha provato a disfarsi di una busta di cellophane abbandonandola sulla panchina, ma è stato notato dai Carabinieri che lo hanno fermato ed identificato. La busta di cellophane conteneva 6 grammi di marijuana, probabilmente destinata allo spaccio perché i militari hanno rinvenuto, addosso ad un altro ragazzo minorenne, un “trituratore” utilizzato per sbriciolare la sostanza. Il minore è stato quindi
denunciato alla Procura dei minorenni di Milano per detenzione di stupefacenti mentre il proprietario del trituratore è stato segnalato in Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore