Guttuso e Scully: da domenica a Varese si fa “il pieno” di arte contemporanea

Domenica 19 l’apertura al pubblico della mostra "Renato Guttuso a Varese". Con la possibilità di fare il pieno di arte moderna nella città giardino grazie a uno sconto congiunto con quella, contemporanea, di Sean Scully a Villa Panza

Varese generiche

Tre giorni e poi aprirà la mostra “Renato Guttuso a Varese” nelle sale di Villa Mirabello. Una mostra, quella a cura di Serena Contini, attesa da tempo e che, complice la contemporanea presenza a Villa Panza dell’esposizione Long Light con le opere del maestro americano Sean Scully, porterà nella Città giardino esperti e amanti dell’arte moderna e contemporanea.

TUTTI GLI ARTICOLI SU GUTTUSO A VARESE

Una mostra che ha creato in città un’accoppiata praticamente inedita: così Comune di Varese e Fai-Fondo ambiente italiano hanno deciso di offrire ai visitatori una doppia promozione per chi sceglierà di vedere entrambe le mostre.

Portando all’ingresso della seconda il biglietto della prima, infatti, si otterrà automaticamente uno sconto. Per esempio, visitando prima la mostra di Scully e portandone il ticket a Villa Mirabello, si potranno ammirare i quadri di Guttuso pagando 3 euro al posto di 5.

L’amministrazione comunale, inoltre, ha deciso una promozione in più per i più giovani: il biglietto della mostra di Guttuso sarà gratis per tutti gli under 18.

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore