Inaugurati i nuovi locali del Distretto Sanitario dell’Asl a Saronno

L'assessore regionale Gallera ha anche presentato i finanziamenti stanziati per il presidio di Saronno

Generico 2018

Inaugurati i nuovi locali del Distretto Sanitario dell’Asl a Saronno.

Per il taglio del nastro della nuova struttura di via Fiume, entrata in funzione a dicembre 2018 grazie allo stanziamento di 1,5 milioni di euro, è arrivato l’assessore regionale alla Sanità Giulio Gallera, insieme al suo collega Raffaele Cattaneo e ad altri esponenti della maggioranza lombarda tra cui Emanuele Monti, al fianco dei vertici del Comune di Saronno.

Gallera ha fatto tappa a Saronno in un tour che ha toccato tutte le strutture in capo all’ASST Valle Olona (Somma Lombardo, Gallarate e Busto Arsizio), facendo un bilancio dei finanziamenti stanziati in questi ultimi anni. Per Saronno nel biennio 2019 – 2020 sono stati stanziati 2.400.000,00 € per la Diagnostica per Immagini (1 risonanza magnetica 1,5 T, 2 diagnostiche radiologiche digitali, 1 ecotomografo, 1 Tac 64 strati con software cardiologico, 2 portatili per scopia); 6.000.000,00 € per la ristrutturazione del VII e dell’VIII piano del Padiglione Polispecialistico (ristrutturazione del VII piano di degenza del Padiglione Polispecialistico, ristrutturazione e messa a norma del Blocco Operatorio per 3 sale operatorie; 1 sala di preparazione e un locale risveglio; 1 Centrale di Sterilizzazione); 1.225.000,00 € per la Sicurezza (riqualificazione strutturale del Pronto Soccorso, miglioramento del microclima per CRA e CPS, interventi di adeguamento per la prevenzione incendi).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore