Tra pioggia e vento tutti al lavoro per la grande esercitazione di Protezione civile

Le condizioni meteo sfavorevoli non hanno fermato i 150 volontari della Protezione civile, impegnati in questo fine settimana in una grande esercitazione specifica sull'attività di ricerca persone

Cantello - Esercitazione di Protezione civile - Giorno 1°

Ieri la pioggia, oggi il vento forte, ma le condizioni meteo sfavorevoli, ovviamente, non hanno fermato i 150 volontari della Protezione civile, impegnati in questo fine settimana in una grande esercitazione a Cantello, specifica sull’attività di ricerca persone.

Galleria fotografica

Cantello - Esercitazione di Protezione civile - Giorno 1° 4 di 11

All’esercitazione hanno partecipato volontari di 30 gruppi territoriali di protezione civile che si sono esercitati nella ricerca a terra, anche con unità cinofile,  e subacquea, coordinati da Matteo Villa, coordinatore della Protezione civile di Cantello, Calogero Rinaldo, coordinatore delle operazioni, e Giuseppe Chiarella, esperto di GPS in ambiente.

Prima delle esercitazioni sul campo, i partecipanti hanno seguito un momento di formazione e aggiornamento su attrezzature, tecniche e tecnologie per la ricerca di persone scomparse, che poi hanno testato sul campo. Teatro della parte subacquea il laghetto delle betulle in località Velmaio.

di
Pubblicato il 12 maggio 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Cantello - Esercitazione di Protezione civile - Giorno 1° 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore