Quasi 500.000 euro da Regione Lombardia per la riqualificazione di alloggi di edilizia pubblica

Saronno beneficerà di un contributo economico erogato da Regione Lombardia, attraverso la manifestazione di interesse per interventi volti al recupero e alla riqualificazione del patrimonio adibito a servizi abitativi pubblici (SAP)

regione lombardia

Saronno beneficerà di un contributo economico erogato da Regione Lombardia, attraverso la manifestazione di interesse per interventi volti al recupero e alla riqualificazione del patrimonio adibito a servizi abitativi pubblici (SAP).

Il fondo previsto è di circa 500.000 euro ed è interamente a fondo perduto. Verrà utilizzato dal Comune per la sistemazione di diversi alloggi di edilizia pubblica che verranno rimessi a disposizione dei saronnesi che ne hanno diritto.

Il costo totale dell’operazione è di circa 510.000 euro, i rimanenti 10.000 euro verranno investiti dal Comune di Saronno.

«Ieri – ha spiegato il sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli – Regione Lombardia ci ha comunicato l’esito positivo della manifestazione di interesse. Una bella notizia perché con queste risorse saremo in grado di dare ulteriori servizi abitativi ai nostri cittadini. Nello specifico si tratta di 22 alloggi che ristrutturati verranno messi a disposizione della nostra Comunità. Questo nuovo contributo regionale si aggiunge ai quelli già ottenuti in passato a dimostrazione dell’attenzione e capacità dell’Amministrazione nel reperire fondi pubblici».

Soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore ai Lavori Pubblici, Dario Lonardoni che ha colto l’occasione per «ringraziare il personale comunale per l’ottimo lavoro svolto e, allo stesso tempo, la capacità dell’amministrazione di ottenere il massimo delle risorse richieste, un fatto che testimonia la bontà del nostro progetto».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore