Ritorna la settimana del tango, l’appuntamento con arte e cultura argentina a Varese

Una settimana piena di eventi, concerti, incontri con artisti e ovviamente tanta musica e ballo. La manifestazione durerà tutta la settimana dal 18 al 25 maggio

tango

Giunta alla quarta edizione, “la settimana del tango” organizzata dall’Università dell’Insubria e “El hogar del tango” ritorna a Varese. Ogni giorno a partire da sabato 18 maggio fino a sabato 25 maggio, ci saranno eventi aperti e gratuiti per tutti i cittadini. Gli appuntamenti saranno a Varese, Sumirago e Solbiate Arno.

Intitolata “Todo cambia” in onore della canzone interpretata dalla cantante Mercedes Sosa scomparsa dieci anni fa, la settimana dedicata al tango e alla cultura argentina vedrà l’intervento di numerosi musicisti, cantanti e ballerini, ma anche scrittori, artisti e restauratori.

La settimana del tango e della cultura argentina inizierà sabato 18 maggio alle 21.30 con la milonga d’apertura a Varese. L’evento continuerà poi domenica 19 alle ore 18.30 con la proiezione del documentario su Mercedes Sosa al Salone estense di Varese. Lunedì 20 ci sarà alle 10.00 la conferenza “Tango e folclore: cultura e società” presso la sede Insubria in via Dunant a Varese. Martedì 21 alle 20.30 si continuerà con il confronto tra scrittori argentini presso la biblioteca di Solbiate Arno. Mercoledì 22 alle 20.30 si terrà un incontro tra artisti di diverse discipline argentini a Sumirago in sala consigliare. Venerdì 24 maggio ci sarà la “milonga sentimental” presso il circolo di Casbeno alle 21.00. la settimana si concluderà sabato 25 alle 21 con il concerto “Todo Mercedes” in sala Montanari a Varese.

«Il poeta Jorge Luis Borges affermava – ha raccontato Sabatino Annechiarico, coordinatore della manifestazione assieme a Luigi Tufano – di non potersi considerare un vero argentino perché non aveva una sola goccia di sangue italiano. La storia stessa del tango è segnata profondamente da molti artisti arrivati in Argentina dall’Italia. È inoltre un bene che l’università esca dalle proprie mura per immergersi nelle strade e confrontarsi con la vita quotidiana».

«Può sembrare singolare – ha aggiunto l’assessore alla cultura di Varese Roberto Cecchi – che a Varese si faccia un evento sulla cultura argentina. I nostri due popoli dovrebbero essere collegati dalla e dall’immigrazione, ma a volte si sentono molto distanti. Questo evento dedicato al tango può essere un modo per riallacciare i fili che collegano le due culture quando le istituzioni non ci riescono».

tango

Ecco il programma completo

Il primo appuntamento sarà sabato 18 maggio alle 21.00 presso il Salone estense di Varese con la milonga d’apertura e per la prima volta in Italia la dj Patty Galvani.

Domenica 19 maggio, è invece in programma alle 18.30 sempre presso il Salone estense la proiezione di parti del documentario su Mercedes Sosa. L’appuntamento «Ricordando Mercedes Sosa» vuole appunto far conoscere la figura di questa cantante che, come commenta Sabatino Annechiarico «con la sua voce straordinaria ha dato interpretazioni ad alcune canzoni, alle quali forse neanche gli autori stessi hanno pensato». Le parti del documentario in spagnolo sono state fornite dalla Fondazione Mercedes Sosa e una squadra di traduttori dell’Università dell’Insubria sta completando la sottotitolazione in italiano.

Gli eventi continueranno lunedì 20 maggio alle 10.00 con la conferenza in aula magna Granero-Porati dell’Università dell’Insubria in via Dunant a Varese. All’incontro “Tango e folclore: cultura e società” parteciperanno i docenti: Alessandra Vicentini, Gianmarco Gaspari, Paola Biavaschi. Interverranno inoltre Sabatini Annechiarico e i due ballerini Mauro Rossi e Angela Quacquarella, quarti classificati ai campionati di tango di Buenos Aires.

Martedì 21 maggio alle 20.30 presso la biblioteca di Solbiate Arno, ci sarà l’incontro con alcuni scrittori argentini. In questa occasione verrà presentata la sezione Argentina della biblioteca comunale.

Mercoledì 22 maggio si continuerà alle 20.30 alla sala consigliare di Sumirago con l’incontro tra gli artisti argentini di tre diverse discipline. Si potrà assistere infatti alla mostra dell’artista Roly Arias, al restauro di alcune opere con Alex Nielsen e al racconto della scrittrice Marisa Martìnez Pérsico.

L’incontro successivo sarà venerdì 24 maggio alle 21.00 presso il circolo di Casbeno a Varese. Ci sarà infatti la “Milonga sentimental” organizzata da “El hogar del tango”.

Il grande concerto finale sarà sabato 25 maggio alle 21 presso sala Montanari a Varese. In concomitanza della festa per l’indipendenza argentina, l’evento sarà il primo concerto di un progetto dedicato alla cantante Mercedes Sosa. Saliranno sul palco Raffaele Casarano e Claudio Farinone. Per l’occasione verrà inoltre premiata una studentessa dell’Insubria per aver presentato una tesi sul tango che ha ricevuto il massimo dei voti.

di
Pubblicato il 18 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore