Somma compie gli anni: la grande musica invade la città

Da Michael Mcdermott a John Popper, da Jono Manson a Larry Campbell e Teresa Williams: sono solamente alcuni degli ospiti che parteciperanno alla rassegna musicale che si terrà tra maggio e luglio

musica somma lombardo

Sono molti i musicisti che tra maggio e giugno arriveranno per festeggiare il compleanno di Somma Lombardo. Proprio in occasione del sessantesimo anniversario della città, l’amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione “Pomodori music”, il “Club Tenco” di Sanremo e la rivista musicale “Buscadero” ha organizzato una rassegna musicale con ospiti prestigiosi italiani e internazionali.

Gli eventi inizieranno il 17 maggio con il concerto di Michael McDermott, seguiranno poi “La storia dell’armonica” il primo giugno con esibizione di John Popper e Jono Manson, la rassegna “Storie di cortile” con Larry Campbell e Teresa Williams, l’anteprima del Buscadero Day sarà il 4 luglio, mentre il 12 luglio ci sarà “Siamo noi a far bella la luna” una serata in compagnia di cantautori italiani e stranieri e per concludere il Buscadero Day vero e proprio domenica 21 luglio.

Il primo evento in programma è fissato per venerdì 17 maggio alle 21 presso la sala polivalente di Somma Lombardo. Nel corso della serata Michael McDermott e la sua band si esibiranno a fianco di Alex Kid Gariazzo, cantante e chitarrista della Treves Blues Band. «Nessuno dal momento in cui ascoltai Springsteen cantare Rosalita mi aveva più entusiasmato a tal punto. Nessuno fino a Michael McDermott mi ha reso così felice di avere due belle orecchie». Così Stephen King descrive il rocker di Chicago, che più volte appare coi sui testi nei romanzi del celebre autore horror.

L’1 giugno presso il chiostro del Comune di Somma Lombardo alle 17 si assisterà al concerto di Jono Manson, cantautore e produttore di Santa Fe, e del pluri-premiato John Popper, da molti considerato tra i più grandi armonicisti di tutti i tempi. L’evento sarà preceduto da una lezione sull’armonica dedicata a adulti e bambini proprio sull’armonica. Oltre a essere vincitore di numerosi Grammy award, John Popper è il frontman della band americana “Blues Traveler” e ha collaborato con musicisti del calibro di Eric Clapton, Metallica, Dave Matthews band, The Phish, The Allmann Brothers e molti altri. Anche Jono Manson ha collaborato con grandi artisti come Bruce Springsteen, ma è inoltre legato al mondo del cinema. È infatti cugino dei fratelli Coen e ha insegnato a suonare la chitarra a Kevin Costner.

Giovedì 6 giugno alle 21 presso il castello Visconti di San Vito di Somma si terrà invece “Storie di cortile”, una rassegna musicale che dalla provincia di Como e Monza Brianza per la prima volta arriverà in provincia di Varese. In questa occasione si esibirà la coppia di musicisti composta da Larry Campbell e Teresa Williams.

Il 12 luglio alle 21 in piazza Pozzo a Somma Lombardo ci sarà una serata intitolata “Siamo noi a far bella la luna”. La serata il cui titolo è tratto da una canzone di Claudio Lolli vedrà cantautori italiani cantare una serie di canzoni dedicate alla luna, il tema al centro dell’evento.

La rassegna di Somma Lombardo è collegata anche all’arrivo in provincia di Varese del Buscadero Day, l’evento musicale organizzato dall’omonima rivista di Gallarate, che da ormai 10 anni invita ospiti di altissimo livello. In concomitanza con la festa dell’Indipendenza americana, il castello Visconti di San Vito ospiterà un’anteprima del Buscadero Day. L’evento in programma per le 21 del 4 luglio vedrà la partecipazione della David Grissom e la sua band.

Il Buscadero Day vero e proprio sarà invece domenica 21 luglio al Parco berrini di Ternate. L’evento è realizzato in collaborazione con Wood in Stock, il festival musicale nato con l’obiettivo di aiutare la ricerca contro il Parkinson. A partire dalle 10 del mattino fino a mezza notte, saliranno sul palco del Buscadero Day: David Bromberg, James Maddock con la sua band, Bria Mitchell, Jaime Michaels, The Gang, Massimo Privero e molti altri artisti. Gli utili finali del festival saranno devoluti all’associazione Wood in Stock per sostenere la lotta contro il Parkinson.

di
Pubblicato il 14 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore