Via Carrobbio è da rendere pedonale? In sala Montoli un tavolo coi commercianti

La proposta arriva dal consigliere Piero Galparoli che sull'argomento ha già presentato una mozione. "Un progetto che voglio rilanciare anche su via Robbioni"

via carrobbio e aci

La proposta arriva dal consigliere di minoranza Piero Galparoli che sull’argomento ha già presentato una mozione, in discussione nel prossimo consiglio comunale del 10 giugno.

Il consigliere di Forza Italia, proprio in vista della discussione in Consiglio, interpella innanzitutto i commercianti, ma anche i residenti in generale, per capire i sentimenti e i “desiderata” sulla su proposta di pedonalizzare via Carrobbio, una via così centrale e trafficata, ma anche cosi viva di realtà commerciali.

Per questo ha convocato per giovedì 30 maggio un tavolo con commercianti e residenti per discutere la mozione presentata in Consiglio. L’appuntamento è alle 20, nella sala Montoli a palazzo Estense, in via  via Sacco. Obiettivo dell’iniziativa è il rilancio della zona, in pieno centro cittadino. Un percorso da affrontare nel dialogo, per garantire una maggiore vivibilità di Varese, una migliore qualità della vita, ma al tempo stesso per rilanciare il commercio.

“NON SOLO VIA CARROBBIO, ANCHE VIA ROBBIONI”

Sulla chiusura di via Carrobbio, il consigliere Galparoli è determinatissimo, per: «Ampliare l’area pedonale della città e garantire ai cittadini di Varese una maggiore fruibilità della stessa» spiega Galparoli nella mozione «E’ evidente che il comparto dovrà essere riqualificato: con una nuova pavimentazione, piantumazione arredo urbano, come è avvenuto per vie come Donizetti o piazze come Giovine Italia».

Una scelta che potrebbe essere presto estesa anche ad altre vie: «In quello stesso incontro, io “rilancerò” proponendo un progetto analogo anche per via Robbioni, che attualmente non rientra nella mozione» ha concluso Galparoli.

 

di
Pubblicato il 28 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore