Astuti, Pd: “Un altro morto sul lavoro dove di sicurezza si parla sempre meno”

Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Samuele Astuti commentando il decesso, questa mattina all’aeroporto di Malpensa, di un addetto alla movimentazione delle merci

samuele astuti

“Ancora un morto sul lavoro in Lombardia, l’ennesimo lutto che doveva essere evitato. Siamo a ventitre vittime nel 2019, in linea con un tragico 2018 e in crescita rispetto agli anni precedenti. È evidente che qualcosa non va ma di questa sicurezza, la sicurezza sul lavoro, si parla sempre meno. Maurizio Mazzucchetti aveva 49 anni e da poco era stato assunto a tempo indeterminato. Esprimiamo la nostra vicinanza ai suoi familiari, ai colleghi e agli amici.”

Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Samuele Astuti commentando il decesso, questa mattina all’aeroporto di Malpensa, di un addetto alla movimentazione delle merci.

“Ridurre il premio Inail, come ha fatto il Governo, può anche essere un vantaggio per le aziende, ma se va a scapito della rete dei controlli, della formazione e degli indennizzi ai superstiti non si possono che avere effetti negativi e tragici – continua il consigliere regionale Pd -. Chiediamo alla Regione Lombardia a che punto sia il piano di rafforzamento degli ispettori, che doveva portare all’assunzione di 54 nuove unità, e chiediamo di rafforzare le politiche di prevenzione e di tutela della salute nel lavoro. L’aumento repentino degli incidenti mortali va fermato”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore