Bimba si sente male in piscina, salvata dalla vicina

L'intervento della donna è stato fondamentale. La bimba di 4 anni è stata poi trasportata all'ospedale di Bergamo in elicottero ma non sarebbe in pericolo di vita

Una bimba di 4 anni si è sentita male ieri sera, mercoledì 12 giugno, mentre faceva un bagno in piscina in un’abitazione di Solbiate Arno. La piccola ha avuto una crisi respiratoria, forse dovuta ad una congestione e quando la mamma se n’è accorta l’ha recuperata dall’acqua e ha chiesto l’intervento del 118 che ha inviato l’elisoccorso.

Nel frattempo le urla di paura della donna hanno attirato l’attenzione della vicina che, grazie ad alcune manovre salvavita, è riuscita a stabilizzarne le condizioni in attesa dell’arrivo dei soccorsi.

L’elicottero ha sorvolato il centro del paese e i soccorritori si sono calati con il verricello a pochi metri dalla casa. La piccola è stata caricata sul velivolo che si è diretto all’ospedale di Bergamo dove si trova tuttora ricoverata non in pericolo di vita.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore