Cunardo piange l’alpino Raimondo, sportivo appassionato e impegnato nel sociale

Era molto conosciuto a Cunardo Raimondo Panzi, l’uomo di 75 anni morto a causa di un incidente a bordo della sua amata bicicletta a Induno Olona, sulla strada statale 233 all’altezza del Birrificio Poretti

Generico 2018

Era molto conosciuto a Cunardo Raimondo Panzi, l’uomo di 75 anni morto a causa di un incidente a bordo della sua amata bicicletta a Induno Olona, sulla strada statale 233 all’altezza del Birrificio Poretti.

Panzi era sposato, padre di tre figli e nonno di parecchi nipoti. Con la sua bicicletta era andato fino a Medjugorie insieme ad altri 12 pellegrini cunardesi, tra cui l’ex sindaco di Cunardo Angelo Morisi e sempre con l’ex primo cittadino aveva partecipato a gare sugli sci di fondo in Austria e in molti altri circuiti europei. Amava la Marcialonga, gara che ha affrontato parecchie volte. A fine agosto aveva in programma un tour in bicicletta a Roma assieme ad un gruppo di altri sportivi della Valganna.

«Era una bella persona, impegnata nel sociale in paese, nel gruppo Alpini e nello Sci Club – lo ricorda così Morisi -. Un uomo molto noto e attivo in paese, molto presente. Era una di quelle figure che si fa molta fatica a dimenticare. Pensavo alle ultime parole che ci eravamo scambiati, proprio pochi giorni fa. Ci si riferiva al fatto che gli Alpini (l’associazione ndr) sono aperti d’inverno ogni domenica pomeriggio quando iscritti e simpatizzanti si danno appuntamento in paese nella sede per stare insieme. Ci eravamo detti: “Ora che gli alpini sono chiusi la domenica come facciamo? Dobbiamo trovare un modo nuovo per trovarci”. Questo tanto per far capire quale fosse la voglia di stare con gli altri e di condividere tanti momenti della nostra comunità, che Raimondo amava».

In segno di cordoglio stasera è annullato il rinfresco che avrebbe dovuto seguire la prima seduta del consiglio comunale.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.