Dalle indennità degli amministratori aiuti per i piccoli cuassesi

Tra le iniziative finanziate un contributo per l'acquisto del primo corredino ai nuovi nati e un contributo per i bambini di quinta elementare che si iscrivono alla scuola media del paese

Avarie

Grazie alle indennità di carica che gli amministratori comunali non incasseranno, i piccoli cittadini di Cuasso al Monte riceveranno quest’anno un dono di benvenuto, o un aiuto per la scuola.

La decisione è stata presa dalla Giunta di Cuasso al Monte con la delibera del 14 giugno scorso, con cui sono stati individuati diversi provvedimenti in aiuto alle famiglie rivolti ai “piccoli cuassesi”.

Come annunciato prima delle elezioni, tutti gli amministratori in carica hanno infatti rinunciato all’indennità di carica, per finanziare con queste risorse iniziative per la comunità, senza gravare sul bilancio comunale. Negli anni scorsi sono stati erogati contributi per svariati interventi: alla Caritas parrocchiale per aiuti ai più bisognosi, contributi per i comuni vittime del terremoto in centro Italia, l’acquisto di pick-up per la Protezione civile, ma anche migliorie alla mensa della scuola primaria ed asilo, contributi alle società sportive per corsi di avvio allo sport, acquisto di strumenti musicali per la scuola primaria, contributi per comunità a favore di portatori di handicap, interventi per la biblioteca comunale, finanziamento di corsi extra-scolastici di cultura e teatro, contributo a gruppo alpini per rinnovare monumento ai caduti di Cuasso al Piano.

Per il 2019 la Giunta ha deciso di destinare la maggior parte della somma per un progetto organico chiamato appunto “Piccoli cuassesi” che comprende vari interventi di aiuto economico alle famiglie con bambini piccoli:
– Contributo di 200 euro per ogni nuovo nato nel 2019 per il primo corredino.
– Contributo di 200 euro ad ogni alunno di V elementare promosso e che si iscriverà alla scuola media di Cuasso al Monte.
– Contributo di 4.500 euro da suddividere tra le società sportive di Cuasso che organizzano
corsi di avviamento allo sport per bambini delle scuole di Cuasso.
– Contributo di 2.000 euro per l’acquisto di strumenti musicali destinati alla V della scuola primaria.
– Contributo di 1.000 euro per organizzare durante l’oratorio estivo incontri per migliorare e non dimenticare la lingua inglese.

Nei prossimi giorni saranno pubblicati sul sito del Comune i moduli per presentare le domande di erogazione dei contributi alle famiglie che devono essere residenti a Cuasso al Monte da almeno un anno.

di
Pubblicato il 24 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore