Una domenica per conoscere la filiera del legno di castagno

Domenica mattina appuntamento per conoscere tutta la gestione selvicolturale dei nostri boschi fino all’utilizzo del legname

Finalmente...le castagne!!!

Tra le lezioni del Corso dedicato al legno di castagno Interreg UpKeepTheAlps è organizzata una mattina aperta al pubblico per parlare della filiera del legno: Dalla gestione selvicolturale dei nostri boschi fino all’utilizzo del legname.

L’appuntamento è per domenica 23 giugno dalle 9.00 alle 13.00 presso la sala convegni del Museo della Cultura rurale prealpina di Brinzio in via Trieste.

Una mattina pensata per i tecnici del settore, con informazioni tecniche ed approfondimenti, grazie alla presenza di esperti nazionali e svizzeri ma anche un momento utile per i non addetti ai lavori, per capire meglio una filiera che può caratterizzare in maniera incisiva il nostro territorio e contribuire a quell’equilibrio tra uomo e bosco che stiamo cercando di ricostruire.

Il tema della castanicoltura sta infatti tornando sotto i riflettori del Campo dei Fiori, sia dal punto di vista della sua valorizzazione economica e sia da quello della difesa contro gli incendi.

PROGRAMMA

  • Saluti di benvenuto da parte di Giuseppe Barra, Presidente del Parco Campo dei Fiori e Roberto Piccinelli, Sindaco di Brinzio
  • Apertura dei lavori e introduzione alla mattinata: Monica Brenga, Coordinatrice del Progetto Up Keep The Alps e Luca ColomboCoordinatore del Consorzio Castanicoltori.
  • Il PIF del Parco orientamenti di gestione del castagno —A cura di Alessandro Nicoloso, professionista estensore del PIF del Parco Campo dei Fiori.
  • La gestione dei cedui di castagno—Marco Conedera dell’Istituto Federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio WSL, in collaborazione con Maria Chiara Manetti del CREA.
  • Valorizzazione del legname e logistica della filiera—Stefano Berti di CNR IVALSA, Istituto per la Valorizzazione del Legno e delle Specie Arboree.
  • L’esperienza di valorizzazione della filiera del legno di castagno Piemontese—Andrea Ighina, professionista del settore e coordi- natore del progetto piemontese.
  • Le esperienze e le necessità di un’azienda locale che utilizza e commercia castagno—Silvano Ronzani titolare della F.lli Ronzani s.n.c. di Grantola
  • Proposte di sperimentazioni e riflessioni conclusive con il pubblico in sala e le opinioni del Presidente del Parco Giuseppe Barra e dei Rappresentati delle Comunità Montane delle Valli del Verbano e del Piambello.

Come difendere i monti dagli incendi? “Usiamo le castagne”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore