Fagioli scambiati per ovuli, il corriere della droga era solo un turista

Brutta avventura per un passeggero proveniente dal Brasile, fermato per un controllo dall'autorità giudiziaria della dogana di Malpensa, scambiato per un ovulatore carico di droga

Malpensa generica 2019

Quelli che aveva nello stomaco non erano ovuli contenenti droga ma semplicemente fagioli. Si è conclusa con la liberazione l’avventura di un passeggero proveniente dal Brasile, fermato dall’autorità giudiziaria alla dogana di Malpensa perchè risultato molto nervoso al controllo

L’uomo aveva tutte le caratteristiche dell’ovulatore: il biglietto di ritorno per il Brasile dopo 7 giorni, un indirizzo di Monza presso il quale recarsi che risultava inesistente, un bagaglio da stiva senza vestiario, nessun parente ad attenderlo e un cugino (che avrebbe dovuto ospitarlo) che non rispondeva alle chiamate. A confermare il quadro immaginato dagli inquirenti anche una radiografia che mostrava corpi estranei a forma di ovulo, della grandezza di un centimetro, nell’intestino.

Per tutti questi motivi l’autorità giudiziaria ha deciso di attendere che il contenuto del suo intestino venisse espulso ma il mattino dopo la sorpresa: il secondo esame radiologico non mostrava più i corpi estranei a forma di ovulo e dalle feci espulse successivamente si è potuto appurare che quei corpi visionati il giorno prima erano solo fagioli. Per questo motivo il giudice del Tribunale di Busto Arsizio ha immediatamente disposto la liberazione del turista brasiliano con tante scuse.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 11 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore