Lavoro, politica e territorio: una serata con il segretario regionale del Pd

Giovedì 20 giugno, alle 21 incontro in Biblioteca con Vinicio Peluffo. Tra i tanti temi che saranno affrontati anche la vertenza Cavalca

Personaggi

Le proposte del Partito democratico dopo il voto che ha interessato anche diversi comuni dell’Alto Varesotto, i temi del lavoro, tra cui la vertenza Cavalca, il futuro dello stesso Pd, tra delusioni, crisi ma anche valori e certezze.

Sono questi i temi dell’incontro in programma questa sera ad Induno Olona con il segretario regionale del Partito democratico Vinicio Peluffo (nella foto).

L’incontro, in programma alle 21 alla Biblioteca civica di via Piffaretti, è aperto a tutti, iscritti, simpatizzanti e cittadini, e sarà moderato dal giornalista Andrea Giacometti.

A pochi giorni dall’ennesima tornata elettorale che ha restituito al Pd segnali contrastanti sulla propria tenuta elettorale, l’arrivo in Valceresio – ospite del Circolo di Induno, Valganna e Valmarchirolo – del giovane responsabile lombardo del principale partito di opposizione offrirà un interessante momento di riflessione e di discussione.

«Tanti i temi sul piatto dell’incontro indunese – dicono gli organizzatori – tra cui quelli scottanti dell’economia e del lavoro, con particolare riferimento al caso Cavalca di Arcisate, che riguarda decine di lavoratori e famiglie da un giorno all’altro buttate nel baratro della disoccupazione da una gestione proprietaria a dir poco disinvolta; non mancherà poi il tempo per commentare l’esito del voto amministrativo – in chiaroscuro per il centro sinistra – e i primi passi della segreteria nazionale guidata da Nicola Zingaretti, stretta nell’inedita dinamica tra costruire una credibile alternativa al governo gialloverde che, nonostante i venti di crisi economica e politica sempre più sferzanti, non sembra accennare a flettere nel consenso dell’elettorato italiano, e le tensioni politiche tutte interne al partito, uscite plasticamente allo scoperto dopo il recente annuncio – da parte del neo-eletto Nicola Zingaretti – della composizione della sua nuova segreteria e lo scandalo del caso Lotti-Csm»

«Sarà un’occasione per trovarsi, discutere e riflettere in maniera franca e aperta – commenta Renata Ballerio, portavoce del locale Circolo Pd, da poco allargatosi in competenza al territorio della Valganna e Valmarchirolo – e ci fa piacere che il massimo referente del partito in Lombardia abbia dato la sua disponibilità ad incontrare il territorio. Da parte nostra cercheremo attraverso una partecipazione larga ed attiva di far arrivare al livello superiore tutti i dubbi, i malesseri ma anche l’energia che circola tra la base degli iscritti, donne e uomini che nonostante tutto, nonostante le delusioni, gli scandali, i passi falsi, i personalismi di cui leggiamo sulle cronache nazionali, nonostante tutto questo rimane ostinatamente attaccata all’idea di un partito aperto, democratico, autenticamente indirizzato ai bisogni, alle fragilità, ai diritti delle persone».

di
Pubblicato il 20 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore