Quattro giorni di festa per la chiusura delle scuole Gallazzi, Costamagna e Pascal

Da mercoledì 5 a sabato 8 tanti appuntamenti con i quali le scuole della Cooperativa Rezzara festeggeranno la fine dell'anno scolastico

scuole costamagna

le scuole della Cooperativa Rezzara (primaria Chicca Gallazzi, secondaria di I grado Don Carlo Costamagna, liceo scientifico Blaise Pascal) si preparano a vivere la loro festa di fine anno, dal 5 all’8 giugno.

“La giovinezza: il presentimento di cose grandi” è il titolo scelto per questi quattro giorni di festeggiamenti: parole che testimoniano l’impegno quotidiano a sollecitare nei bambini e nei ragazzi uno sguardo sicuro e aperto sulla realtà. Il programma della festa, che inoltriamo in allegato, riflette questa apertura al mondo: ci teniamo ad invitarvi in particolare all’incontro pubblico con don Emmanuele Silanos, Vicario della Fraternità sacerdotale dei missionari di san Carlo Borromeo, fissato per venerdì 7 giugno alle ore 18, e alla “Irish Night”, che giovedì 6 vedrà protagoniste le classi quinte della primaria con la partecipazione dell’accademia di danze irlandesi “GENS d’YS” e della celtic punk band “Uncle Bard”.

Significativo anche il recital allestito mercoledì 5 dalle classi terze medie, “Sulla vita degli uomini aleggia una sorta di splendore” di Christoph Probst, giovane tedesco del movimento cristiano di resistenza antinazista “La rosa bianca”.

Ma sono tanti altri gli appuntamenti interessanti: dalle mini olimpiadi dei “Chicca games” alla serata di canti con il coro “Keep the link”, dallo show “Costa’s got talent”, a cura delle terze medie, alla prima originale cena con delitto dei ragazzi del liceo Pascal, che divisi a squadre si cimenteranno in appassionanti indagini su un omicidio.

Il ricavato delle serate andrà a sostenere le adozioni a distanza di AVSI e l’opera di suor Marcella Catozza, religiosa bustocca in missione ad Haiti. La festa si concluderà con la S. Messa celebrata da don Emmanuele Silanos e don Stefano Borri sabato 8 giugno alle ore 16.45.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore