Admo Varese si rinnova e scende in piazza per sconfiggere la leucemia

Il gruppo Admo Varese, rinnovato negli ultimi mesi, conta attualmente otto volontari attivi e sta cercando di reclutare altri volontari per il raggiungimento della mission: due gli appuntamenti in calendario

Generico 2018

Oggi la leucemia, come molte altre malattie del sangue, si può combattere, e sconfiggere.

Lo abbiamo letto su tutti i giornali nelle ultime ore, per via dell’annuncio dell’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic, ex giocatore serbo che in conferenza stampa ha detto di avere la leucemia e di volerla combattere.

È questo il messaggio che vuole lanciare il gruppo Admo Varese, rinnovato negli ultimi mesi (Fabrizio Picarelli referente provinciale, Alessio Soffitto vice referente provinciale e Marzia Basili referente amministrativo): il gruppo conta attualmente otto volontari attivi e sta cercando di reclutare altri volontari per il raggiungimento della mission. Il gruppo sta anche cercando una sede a Varese.

L’Associazione Donatori Midollo Osseo è nata nel 1990. Allora contava 2.500 donatori italiani, oggi supera i 398.000. Admo Lombardia ha come scopo principale quello di informare la popolazione sulla possibilità di combattere leucemie, linfomi, mieloma e altre malattie del sangue attraverso la donazione e il trapianto di midollo osseo.

Sono molte le persone che ogni anno in Italia necessitano di trapianto, ma purtroppo la compatibilità genetica è un fattore molto raro, e ha maggiori probabilità di esistere tra consanguinei. Per coloro che non hanno un donatore consanguineo la speranza di trovare un midollo compatibile per il trapianto è dunque legata all’esistenza del maggior numero possibile di donatori volontari tipizzati, dei quali cioè sono già note le caratteristiche genetiche, registrate in una banca dati.

Si valuta che in Italia siano necessari circa 1000 donatori effettivi all’anno. Una stima che è destinata a subire un notevole aumento, se si tiene conto che il trapianto delle cellule staminali presenti nel midollo osseo è attualmente al centro di ricerche anche nel campo dei tumori solidi, mentre stanno diventando di routine alcune applicazioni in campo genetico, come nel caso delle talassemie. La donazione può essere efettuata in due modalità: prelievo diretto di midollo (dalle ossa del bacino) o di cellule staminali da sangue periferico (con una procedura detta aferesi). In caso si compatibilità, le due modalità di donazione vengono spiegate in modo dettagliato dai medici del Centro Donatori, che valutano scrupolosamente anche la salute del potenziale donatore, prima di poterlo dichiarare idoneo, ovvero in grado di donare senza alcun rischio.

CORPO UMANO, MACCHINA PERFETTA SEMPRE…O QUASI

Siamo tutti macchine perfette ma a volte questa macchina si guasta, comincia a perder colpi ed allora cominciano i problemi, quelli seri.

“«Abbiamo trovato un donatore compatibile, è tedesco, è lui che ti donerà il suo midollo»: una frase che una ragazzina di 12 anni non dovrebbe mai sentire, eppure a volte capita. E quando capita non lo dimentichi più. A 12 anni ho ricevuto un nuovo midollo perché il mio non funzionava più, ora il mio midollo è tedesco e funziona alla perfezione. La mia malattia aveva un nome strano che mi faceva paura: LEUCEMIA MIELOIDE ACUTA. (…) Se oggi sono qui a parlare di queste cose, se sorrido, se posso realizzare i miei sogni è solo grazie a lui, al mio angelo tedesco”

(lettera d Giulia)

COME DIVENTARE DONATORE ADMO

Diventare donatori è facilissimo: basta essere di sana costituzione, pesare più di 50 chili ed avere tra i 18 ed i 35 anni. Per iscriversi basta compilare un modulo e farsi prelevare un campione di sangue. Per conoscere il Centro più vicino o per avere ulteriori informazioni: sito web: www.admolombardia.org o mail: info@admolombardia.org.

Oppure si si può partecipare ad uno degli eventi organizzati dal gruppo locale:

. AperiADMO, un aperitivo di sensibilizzazione e raccolta fondi che svolgeremo presso il locale Epicuro di Varese, via Cattaneo 12, sabato 20 luglio dalle 18 alle 21;

. “MATCH IT NOW!”, durante la settimana dal 21 al 28 settembre 2019, nelle principali piazze italiane ci sarà la possibilità di iscriversi al Registro ovvero sarà possibile effettuare il colloquio col medico e il prelievo di un piccolo campione di sangue periferico senza prenotazione. A Varese i volontari saranno presenti il 21 settembre in piazza Podestà con i clown di VIP Varese.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.