Armi da guerra ai combattenti nel Donbass, indagini anche a Varese

Operazione della Digos di Torino con perquisizioni e sequestri. Sotto la lente soggetti orbitanti nei gruppi dell'estrema destra oltranzista. Attività in diverse città del nord, arrestato anche un ex funzionario delle dogane di Malpensa

Avarie

Armi da guerra, tra cui fucili d’assalto automatici di ultima generazione, sono stati sequestrati dalla Polizia in varie città del Nord Italia.

Il blitz dell’Antiterrorismo è scattato nei confronti di una serie di soggetti orbitanti nei gruppi dell’estrema destra oltranzista e nasce da un’indagine della Digos di Torino relativa ad alcuni combattenti italiani che hanno partecipato alla guerra nel Donbass, in Ucraina.

All’operazione, coordinata dalla procura di Torino, hanno collaborato anche le Digos di Milano, Varese, Pavia, Novara e Forlì.

Tra i tre arrestati c’è anche un ex ispettore delle dogane specializzato nell’antifrode, già nei guai nel 2003 per una truffa sui rimborsi a Malpensa. Già militante di Forza Nuova, era stato candidato al Senato nella circoscrizione di Gallarate nel lontano 2001. La Polizia gli aveva sequestrato nei giorni scorsi nove fucili da guerra, tre da caccia, nove pistole, cinque componenti di armi da guerra e centinaia di munizioni.

 

Fucile d’assalto e mitragliette nella casa dell’ex ispettore di Malpensa

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.