Estate sicura, carabinieri in azione sul Lago Maggiore

Ubriachi alla guida, droga e bisticci alle feste. Sotto la lente il caso dell'aggressione a due uomini alle giostre

carabinieri pattuglia generica notte

Decine di militari schierati, centinaia di persone controllate e il presidio delle principali vie di comunicazione. È il bilancio di un sabato di controlli sulle località turistiche del Lago Maggiore e in Valcuvia.

ALCOOL E DROGA – Diversi i casi in cui i militari hanno riscontrato comportamenti scorretti di chi era alla guida: un fatto eclatante ha riguardato una donna sorpresa in Valcuvia con un tasso alcolemico pari a 2,3 mg per litro: scattata la denuncia per guida in stato d’ebbrezza e sospesa la patente.

Episodio analogo quello di un giovane che a Laveno Mombello è stato trovato con 3 grammi di hascisc in tasca e uno spinello già pronto: è stato segnalato alla prefettura quale assuntore.

La violenza è stata il corollario per un intervento a Ferrera di Varese dove su richiesta di alcuni utenti veniva segnalata una persona molesta, che all’arrivo dei militari ha raggiunto con uno schiaffo un carabinieri e spintonato il collega: anche lui se la vedrà col giudice.

BACCANO ALLE FESTE – Particolare attenzione è stata rivolta al corretto svolgimento di feste e sagre controllate dalle pattuglie che hanno eseguito una verifica sul volume di un evento pubblico a Maccagno, senza riscontrare irregolarità. Diverse sono le chiamate che i militari devono evadere per questo genere di problema che riguarda il riposo delle persone.

L’AGGRESSIONE ALLE GIOSTRE – Caso a parte l’episodio di qualche sera fa che ha visto il coinvolgimento anche della polizia di stato per un’aggressione avvenuta alle giostre di Luino. Ad essere presa di mira da una vera e proprie baby gang è stata una bancarella di prodotti alimentari a conduzione famigliare dove prima una lite e poi una vera e propria spedizione punitiva ha mandato all’ospedale con 10 e 20 giorni di prognosi padre e figlio. I militari stanno indagando sui fatti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore