Gadget, cloni e un nuovo albero: cosa accadrà dopo la rimozione del Piantone malato

Il taglio del fusto ha rivelato come ultima, irreversibile, “prova del nove” che la pianta era malata. Al suo posto arriverà un Ginkgo biloba e una scultura realizzata col vecchio tronco dell'albero

Il taglio del fusto del “Piantone” di Varese ha rivelato come ultima, irreversibile, “prova del nove” che la pianta era malata. Solo alla base, dove è stato operato il taglio, i tecnici hanno rilevato uno scavo del fungo profondo oltre un metro nel cuore dell’albero e un’estesa putrefazione del legno.

Galleria fotografica

taglio piantone via Veratti 29 luglio 2019 4 di 11

Erano queste le motivazioni che hanno portato alla dolorosa decisione di abbattere quello che per molti era un simbolo della città.

Cosa succederà adesso

I tecnici che hanno operato il taglio della pianta e rimosso l’alto fusto dovranno procedere anche all’eliminazione delle radici.

Al posto del Piantone verrà posizionato un altro albero. Allo scopo è stata individuata come specie il Ginkgo biloba, una pianta molto resistente (si dice che siano famosi perché alcune piante sono sopravvissute anche alla bomba atomica su Hiroshima). Si tratterà di un esemplare “maschio” per evitare la produzione di bacche che possono risultare maleodoranti.

L’ipotesi iniziale di erigere un monumento al posto del piantone non è stata completamente abbandonata. Con il tronco originale che è stato asportato oggi verrà intagliata una grossa scultura.

Con la chioma tagliata nei giorni scorsi, invece, su proposta dell’assessore Dino De Simone potrebbero essere intagliati tanti piccoli gadgets da vendere ai varesini e donare tutto il ricavato in beneficenza.

Tra le ipotesi allo studio per coltivare la memoria di una delle piante che più è rimasta nel cuore della città c’è anche quella di piantare dei suoi cloni nelle scuole. In questo caso l’artefice è il vicesindaco e agronomo Daniele Zanzi, che dalla pianta originale ha ricavato tanti piccoli cloni uguali in tutto e per tutto. L’idea è proprio quella di piantarli e ricreare tanti piccoli “piantoni” in città.

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 29 luglio 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

taglio piantone via Veratti 29 luglio 2019 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore