Gli rubano la moto e chiedono 5mila euro per riaverla, arrestati due ventenni comaschi

Il derubato è un 30enne bustocco che non appena contattato dai due ha concordato il pagamento e avvisato i carabinieri che hanno circondato la zona dello scambio e bloccato i due estorsori

carabinieri

Foto di repertorio

Nelle scorse ore i Carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio hanno arrestato due giovani comaschi, poco più che ventenni, entrambi disoccupati e con piccoli precedenti alle spalle, con l’accusa estorsione in concorso.

L’intera vicenda e le relative indagini dei carabinieri sono cominciate dopo il furto di una moto subito da un 30enne di Busto Arsizio, avvenuto nella limitrofa provincia di Milano nel giugno scorso.

Il derubato, particolarmente legato al proprio veicolo, dopo alcuni giorni dall’avvenuto furto, aveva pubblicato su Facebook le immagini della propria moto, nel tentativo che qualcuno lo aiutasse a recuperarla.

Il giovane veniva in effetti contattato nei primi giorni di luglio da uno dei due comaschi, che gli garantiva la restituzione del veicolo rubato, a fronte del pagamento di cinquemila euro. Dopo aver concordato il luogo e le modalità di consegna del veicolo e della relativa somma di denaro, i carabinieri, circondato il sito dell’incontro, hanno bloccato i due giovani estorsori subito dopo il ritiro della busta contenente il denaro pattuito.

La moto, invece, è stata recuperata all’interno di un furgone parcheggiato poco distante dal luogo dell’incontro, ed immediatamente restituita al denunciante.

I due arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati portati al carcere di Busto Arsizio a disposizione dell’autorità giudiziaria.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore