Gusto, arte e natura ti aspettano all’Hotel La Vetta

Generico 2018

Hotel La Vetta è il punto di partenza ideale per scoprire le bellezze diffuse di questo arco alpino ancora intatto.
Tanti gli appuntamenti di gusto, arte e sport nel catalogo delle esperienze di vacanza che l’hotel offre a tutti i suoi ospiti.

A partire dalla stagione estiva, l’offerta di vacanza dell’Hotel, si completa con tanti eventi ed appuntamenti gustosi:
tutti i pomeriggi l’Hotel offre ai suoi Ospiti una merenda dolce e salata, a base di focaccia o pizza, 2 tipi di torte dolci e tramezzini, per ricaricare le batterie dopo una giornata di sport e natura. Il martedì sera una speciale degustazione di 4 portate anima l’offerta della Stube, la graziosa saletta alpine chic del Ristorante Terra Rossa, alternando un menù delle Streghe a quello delle Fate. Una proposta dedicata a tutti quelli che rientrano dall’escursione in visita ai due famosi laghetti della zona, ma anche a tutti coloro che cercano una proposta culinaria originale, in chiave fantasy.

Mercoledì a pranzo potete partecipare alla grigliata in rifugio con biglietto di risalita incluso, presso Alpe Ciamporino; e nel pomeriggio la piazzetta dell’Hotel si anima con un evento speciale (mostre di pittura, artigianato locale, con accompagnamento musicale). Il 10 luglio il cartellone artistico e culturale di San Domenico, presenta l’esposizione di Alessandro Giozza e Ornella Pelfin, dal titolo “Oltre l’immagine Parco Veglia-Devero”. Il 31 luglio è la volta dell’artista Heidi Weiss con la mostra ”Visioni di natura”. Chiude la rassegna il 21 agosto Silvio Crespi con “La montagna ed oltre”.

Il giovedì, invece, vi aspetta la merenda letteraria, presso la terrazza dell’Albergo Cuccini, con vista rilassante sul Parco Avventura. In calendario tanti incontri con autori del territorio: si parte il 4 luglio con Paola Caretti e le sue Antiche ricette ossolane, che racconta la storia di due secoli di sapori della tradizione alpina e suggerimenti gastronomici reinterpretati in stile più attuale. L’11 è il turno di Giorgio Colombo con “E’ luminoso l’universo”, libro fotografico per parlare di poesia, amore, natura viste con gli occhi dell’anima. Il 18.07 Raffaella Naso e Il magico mondo di Francesca ci spiegano un modo divertente di raccontare e spiegare lo Yoga, ai bambini ma non solo. Con Dimostrazioni pratiche.
Il 25.07 Ivanka Hartmann e “Ciao, adesso io vado” e “Domodossola-Milano 7:28”, romanzi come metafore profonde della ricerca umana. Domande sulla vita ed i suoi percorsi, perché niente ci accade per caso.
Il primo agosto ospiteremo Umberto De Petri con “Cronache di Varzo e Trasquera dal 1895 al 1970” e Piero Frattoni con “Gervasio Salina Una storia in una cassetta di zinco”, la guerra che entra nelle lettere di un combattente della Prima Guerra Mondiale. L’8 è la volta di Raffaele Fattalini e il libro Dove comincia la bella Italia, una raccolta di Impressioni di viaggio. Artisti, scrittori e personaggi storici sul Lago Maggiore, lago d’Orta e valli dell’Ossola. Il 22 tocca a Raffaele e Tommaso De Chirico con Un nobile viaggiatore del XVIII secolo La vera storia di Cagliostro. Una vasta documentazione, raccolta nel corso di approfondite ricerche d’archivio, completa la narrazione ricca di eventi della vita del grande Maestro. Chiude il mese Michele Sgamma, il 29 con “Sogni d’horror”, 17 storie d’ordinaria follia degli esseri umani, le loro mistificazioni, i sogni, le paure. Ultimo appuntamento il 5 settembre con Maria Cristina Pasquali e il libro Muro, io ti mangio! Emozioni e ritratti, storie e ricette per una meravigliosa dozzina d’erbe di muro. Dalla storia alla leggenda, dalla scienza all’ecologia, dall’etnobotanica alla gastronomia, danzando con i piedi della poesia e dell’arte.
Il giovedì sera segue sempre una cena dedicata ad un produttore della zona, con piccola esposizione dei prodotti, menù degustazione dedicato, composto da 4 portate e 4 vini in abbinamento presso la sala principale del Ristorante Terra Rossa. Il sabato sera invece al Terra Rossa vi aspetta la “welcome dinner” con menù unico dedicato alla montagna e sapori tipici della Val d’Ossola.
Per altre informazioni visitate il sito

di divisionebusiness@varesenews.it
Pubblicato il 11 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore