Supertemporale sul Verbano, grandine come palle da golf

Una ventina gli interventi dei Vigili del Fuoco per tagli piante. Particolarmente colpita la zona del basso Verbano e del Vergiatese

grandine maltempo 6 luglio 2019

Una supercella (un temporale caratterizzato dalla presenza di un mesociclone, ossia di una bassa pressione in rotazione) si è abbattuta, nella serata di sabato, sulla parte bassa del Verbano e sulla zona di Vergiate, causando molti danni a causa dei chicchi di grandine grandi come palle da golf, caduta su giardini, auto, campi.

Galleria fotografica

Grandine e fulmini sul Varesotto 4 di 11

Disagi anche in A8 e in A26 con molti motociclisti e automobilisti che si sono fermati sotto i cavalcavia per paura di essere colpiti dal ghiaccio. Qualche allagamento si è verificato nel tratto gallaratese dell’autostrada. Rallentamenti e code si sono verificate fino a Legnano.

Ingenti i danni subiti da molti cittadini, una ventina gli interventi dei Vigili del Fuoco per tagli di piante cadute sulle sedi stradali, la maggior parte degli eventi nel medio e basso Verbano.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Luglio 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Grandine e fulmini sul Varesotto 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.