Torna ‘Il Parco incantato’, la Pro loco regala una giornata di gioco alle famiglie

Sabato pomeriggio la Pro loco di Gorla Minore regalerà ai bambini e alle famiglie una giornata di laboratori creativi, con gioco e favole all’interno del parco Durini

Generico 2018

Metti un parco, una giornata d’estate, tanti bambini con le loro famiglie e un gruppo di volontari che non vedono l’ora di donare spensieratezza e allegria: questi gli ingredienti di ‘Il Parco Incantato’. Come ogni anno la Pro loco di Gorla Minore è pronta a ‘regalare’ ai più piccoli qualche ora di gioco: dalle 15.30 alle 18 di sabato 6 luglio, al parco Durini saranno infatti proposti laboratori creativi per bambini di tutte le età.

‘Regalare’ non è un eufemismo, perché la partecipazione è libera e gratuita, come tiene a sottolineare la presidente Silvia Caldiroli: “Il nostro desiderio è quello di metterci a disposizione dei più piccoli per un pomeriggio. E’ un’iniziativa che ci coinvolge già da diversi anni e tutti i membri della Pro loco ne sono entusiasti. A ripagarci ogni anno del nostro tempo e del nostro impegno ci pensano i bambini: la loro felicità ci rende fieri e orgogliosi di quello che facciamo. Frasi che ci sono state dette gli anni passati, come: ‘Ma domani possiamo giocare di nuovo insieme? Ti trovo ancora qui?’ oppure ‘Dove ti posso comprare per giocare sempre con me?’ ci emozionano e ci dimostrano che stiamo facendo qualcosa di bello”.

I laboratori saranno diversi e differenziati a seconda dell’età: “Per i più piccoli è prevista la parte del ‘Manipolando’ e del ‘Racconta favole’: un’area del parco dove ci si può sdraiare sul plaid in assoluto relax, in mezzo ai libri. Per i più grandi avremo diverse alternative, tutte con materiali di riciclo e oggetti che si possono trovare in casa. Ad esempio: ‘Mare piatto’ con piatti di plastica decorati con fili di lana per ricreare le onde del mare; gli scacciapensieri con i pesciolini; ventagli con le cannucce; la pittura creativa; le bolle giganti; le farfalle con le mollette; il truccabimbi e la costruzione di granchietti con i cartoni delle uova.

Saranno inoltre presenti le Guardie Ecologiche Volontarie, che proporranno diverse attività nel parco. In queste occasioni sono però i bambini che mostrano tutta la loro creatività, arricchendo i nostri giochi con la loro fantasia e dando un valore aggiunto alle nostre proposte”.

Ma come è nata questa iniziativa?: “L’idea è scaturita nove anni fa dall’unione di due desideri: quello di valorizzare il nostro territorio e di permettere alle famiglie di passare del tempo insieme senza spendere e senza allontanarsi da casa. Inizialmente la giornata si chiamava ‘La valle incantata’ e i laboratori si tenevano giù in valle: da qualche anno ci siamo trasferiti invece all’interno del parco, quindi sempre nella natura e a costo zero. Il feed-back che riceviamo è sempre positivo: i genitori ci sono grati e tanti apprezzano le idee che proponiamo, confidandoci di riutilizzarle poi per compleanni e per far giocare i bambini a casa. Quando ciò avviene, il nostro scopo è raggiunto: mostrare che per divertirsi basta poco, creatività, qualche materiale di riciclo e voglia di stare insieme”.

di
Pubblicato il 05 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore