Trasporto integrato, i sindacati chiedono formazione per i dipendenti Trenord

In una nota inviata il 9 luglio ai vertici della società le sigle sindacali chiedono che il personale venga adeguatamente preparato "per evitare difficoltà operative di complicata gestione"

Trenord generiche

In previsione dell’imminente entrata in vigore del Nuovo Sistema Tariffario Integrato previsto per il 15
c.m. che comporterà modifiche sostanziali di tutto il sistema tariffario le scriventi organizzazioni sono a
richiedere quanto segue.
Considerato che tali modifiche andranno ad impattare nei bacini territoriali presso i quali svolgono la
propria attività commerciale anche lavoratori di Trenord, siamo a chiedervi un immediato
aggiornamento nozionistico sulla materia in oggetto.
Riteniamo che tali modifiche imminenti, senza una adeguata e soddisfacente preparazione del personale
coinvolto, causerebbe difficoltà operative di complicata gestione. Dati i tempi strettissimi siamo a chiedere un immediato intervento che non si riduca ad una mera comunicazione informativa inviata al personale a mezzo mail.

Questa la comunicazione che i sindacati hanno inviato unitariamente alla dirigenza di Trenordo a soli 6 giorni dall’entrata in vigore del nuovo sistema di bigliettazione della società di trasporti, mettendo in luce il fatto che il personale non è stato mai formato in previsione del nuovo sistema.

Entrano in vigore le nuove tariffe “metropolitane”, Saronnese e Busto più vicine a Milano

In sostanza chi dovrebbe poi metterlo in pratica non sarebbe stato preparato al cambiamento che è una vera e propria rivoluzione di tutto il sistema dalle zone più periferiche come Busto Arsizio e Saronno, fino al centro cittadino.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 16 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore