Tre chirurghi dell’ospedale di Circolo, campioni in carica di “Reazione a catena”

Sono medici della chirurgia vascolare all'ospedale di Varese. Specializzati in "associazioni logiche di parole"

Tre chirurghi di Varese a "reazione a Catena"

Appuntamento questa sera alle ore 18.45 davanti alla Tv. Sintonizzati su Rai1 per seguire tre giovani specializzandi della chirurgia vascolare di Varese.

Sono “I ferri corti”, campioni in carica di “Reazione a Catena” trasmissione a premi condotta da Marco Liorni, che sfida i concorrenti con le associazioni logiche di parole.

Tre amici e colleghi, Andrea Gattuso, Alessandro Angrisano e Marco Tadiello, hanno raccolto la sfida presentandosi alle selezioni nel marzo scorso.

Ora devono difendere il titolo, sapendo che, nella sale chirurgiche dell’ospedale di Varese, ma non solo, c’è un tifo appassionato che si riassume anche nella pagina Facebook “I ferri corti”.

A dire il vero, per i dipendenti del Circolo di Varese, ritrovarsi davanti alla TV per fare il tifo potrebbe diventare un’abitudine. Nel marzo scorso,  il campione da sostenere fu Latiff Mahfuz, di origine cingalese, specializzando di ortopedia che fu protagonista a “Chi vuol essere milionario” di Gerry Scotti.

di alessandra.toni@varesenews.it
Pubblicato il 29 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore