Criminali in miniatura e un adulto senza patente nella rete della Polizia

Nei controlli di questi giorni sono incappati un 16enne con hashish e coltello, un 17enne ladro di telefonini e un 38enne che guida da sempre senza patente

questura di varese polizia

Tre denunciati per furto, guida senza patente e detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacenti. Durante tre distinti interventi gli operatori della Squadra Volante della Questura di Varese hanno dimostrato una profonda conoscenza del territorio e dei soggetti da attenzionare.

Stanotte, durante un posto di controllo, gli agenti della Squadra Volante hanno fermato un’auto condotta da un soggetto noto; altrettanto noto era il passeggero, minorenne. I due sono stati sottoposti a perquisizione. La perquisizione è stata effettuata anche sul veicolo e nel vano porta oggetti veniva rinvenuto un coltello a serramanico, con una lama di 8 cm, di cui il minore reclamava la proprietà.

Inoltre, all’interno dell’intimo del minore venivano rinvenuti 13 grammi di hashish. Per questi motivi, il 16enne, italiano, colto nella flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente, è stato accompagnato in Questura, deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minori di Milano e infine riaffidato alla madre con l’avvertimento dell’obbligo di tenerlo a disposizione del pubblico ministero e di vigilare sul suo comportamento.

Un altro minorenne e stato denunciato per un furto con destrezza commesso mercoledì sera. Il 17enne, italiano, dopo essersi fatto prestare il cellulare da un ragazzo di 13 anni, fingendo di dover effettuare una chiamata, si è dato alla fuga con il telefono. Subito allertate, le Volanti iniziavano le ricerche del ladro. In base alla descrizione fornita, gli operatori intuivano che si potesse trattare di un soggetto conosciuto dagli uffici della Questura. Per questo motivo sono state perlustrate le zone di sua abituale frequentazione. Circa un’ora dopo il fatto, il reo è stato rintracciato e accompagnato in Questura. Il giovane ha ammesso il reato, anche se ormai non era più in possesso del telefono. Lo stesso è stato, infine, riaffidato alla madre.

Durante la mattina di ieri, infine, gli agenti hanno sottoposto a controllo un altro soggetto, mentre guidava una Peugot 206. L’uomo, italiano di 38 anni, non ha mai conseguito la patente di guida ed era gia stato sanzionato per il medesimo motivo in altre tre precedenti occasioni, l’ultima nel febbraio di quest’anno. E’ stato quindi denunciato per guida senza patente, fatto aggravato, perchè commesso da soggetto sottoposto ad Avviso Orale, emesso dal Questore di Sassari nel dicembre 2018.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore