La Protezione Civile conferma l’allerta: “Temporali forti, grandine e vento”

La Protezione Civile conferma l'allerta meteo per le prossime ore: "Temporali localmente significativi e possibilità di grandine di medie dimensioni"

maltempo lago maggiore

L’aggiornamento delle 12 ribadisce la previsione: una violenta ondata di maltempo sta per arrivare sulla Lombardia. La protezione civile regionale ha infatti diramato un nuovo bollettino nel quale conferma l’allerta diffusa nella giornata di ieri per le intense precipitazioni che interesseranno la Lombardia dal pomeriggio di lunedì 12 agosto.

Una previsione che si è rivelata -purtroppo- corretta. Intorno alle 12 una violente perturbazione si è abbattuta nell’area di Luino con danni ad auto e strutture, alberi caduti e la circolazione ferroviaria bloccata. (LEGGI QUI)

“La Lombardia si trova ai margini di una vasta area depressionaria in lento movimento dall’Atlantico verso l’Europa Centro-occidentale -si legge nella nota diffusa dal Centro Funzionale Monitoraggio Rischi Naturali-. La situazione presenta quindi un flusso di correnti via via più umide e instabili in quota, le quali gradualmente si sovrappongono ad una massa d’aria molto calda e umida preesistente. L’arrivo della depressione è inoltre anticipato da un rinforzo dei venti in quota”. Per questi motivi “si conferma l’intensificazione dei fenomeni dal pomeriggio di oggi 12 agosto. Risulta molto probabile lo sviluppo di rovesci e temporali, anche di forte intensità, su zone alpine, prealpine e alta pianura (in particolare di nord-ovest), con cumulate localmente significative e possibilità di grandine di medie dimensioni. Possibili raffiche di vento su Pianura e Prealpi”.

Nello specifico l’allerta arancione per temporali forti riguarda la zona dei Lagi e Prealpi Varesine, della Valchiavenna e del Lario e Prealpi Occidentali. “Si specifica inoltre che nelle restanti aree sussiste comunque una bassa e non nulla probabilità di Temporali Forti, per fenomeni più isolati e sporadici”, puntualizza la Protezione Civile. L’allerta sarà in vigore fino alle prime ore di martedì 13.

Nel pomeriggio-sera di domani 13 agosto e fino alle prime ore della notte di mercoledì 14/08 è poi previsto il transito dell’asse di saccatura con accentuazione dell’instabilità su Prealpi centro-orientali, con nuovi locali rovesci e temporali. Localmente i fenomeni potrebbero assumere carattere di forte intensità con grandinate di piccole-medie dimensioni. In serata rinforzo della ventilazione settentrionale in quota, localmente su valli e pianure occidentali.

Protezione civile in allerta: arrivano temporali forti e grandine

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore