L’alzabandiera degli alpini apre la festa della Montagna

Via all’evento estivo organizzato ogni anno dagli alpini varesini all’ombra del Grand Hotel Campo dei Fiori che andrà avanti fino a Ferragosto. Si accede solo a piedi o attraverso le navette

Con l’alzabandiera sulle note dell’inno di Mameli ha preso ufficialmente il via la Festa della Montagna al Campo dei Fiori, l’evento estivo organizzato ogni anno dagli alpini varesini all’ombra del Grand Hotel Campo dei Fiori che andrà avanti fino a Ferragosto.

Un appuntamento che quest’anno promette qualcosa in più. L’impegno di eliminare la plastica monouso si somma a quello della mobilità sostenibile: confermato dunque il servizio navette che porterà i cittadini dal piazzale dello Stadio fino al Grand Hotel. Questo sarà il solo modo per accedere alla festa.

La strada verrà infatti chiusa tutti i giorni alle 16.30 all’altezza del bivio tra il Sacro Monte e il Campo dei Fiori; uniche eccezioni quelle riservate ai mezzi autorizzati, alle persone disabili e alle motociclette.

Per il resto la macchina si è già avviata: le griglie hanno già cotto i primi panini e alle 15.30 è partita la prima escursione guidata alla Grotta Marelli. Alle 17.30 via all’aperitivo, mentre alle 18 parte la visita guidata “Il liberty al Campo dei Fiori” a cura di Immagina (prenotazione obbligatoria telefonando allo 0332.435904 o allo 0332.334551; contributo di 2 euro a persona). La prima serata prevede poi, alle 20.30, un concerto jazz con il Paolo Tomelleri Quartet, mentre alle 23 la prima giornata si concluderà con l’ammainabandiera.

festa della montagna campo dei fiori

“Questa festa – ha affermato il sindaco Davide Galimberti – è un’occasione per vivere la nostra montagna nel pieno rispetto dell’ambiente. Ci saranno gli Alpini, il buon cibo, le passeggiate e tanta natura. È una bella opportunità per stare assieme e, come ogni anno, non possiamo che essere grati a chi la organizza e la rende possibile. Quello che si fa qui è eccezionale; se da decenni c’è chi passa qui intere settimane, compresi i giorni della preparazione, è perché c’è un forte spirito di aggregazione. Vederlo all’opera fa bene a tutta la comunità”.

“Ci emoziona – ha aggiunto il capo gruppo degli Alpini varesini Antonio Verdelli – la sfida dell’evento ‘Plastic free’. Per noi questo implica sicuramente un carico aggiuntivo di lavoro, ma siamo certi che chi verrà a trovarci comprenderà lo spirito che ci anima e ci darà una mano affinché tutto funzioni alla perfezione. Questa festa ci lancerà in una nuova epoca e la nostra attenzione sarà massima”.

festa della montagna campo dei fiori

Come già accennato, l’accesso alla vetta sarà interdetto alle automobili private e la strada verrà chiusa tutti i giorni alle 16.30 all’altezza del bivio tra il Sacro Monte e il Campo dei Fiori; uniche eccezioni quelle riservate ai mezzi autorizzati, alle persone disabili e alle motociclette. Per tutti gli altri sarà possibile utilizzare il servizio navette, attivo dalle 17.00 alle 24.00. La stazione di partenza di queste ultime sarà nel piazzale dello Stadio/Palazzetto (via Manin angolo via Valverde) e i bus partiranno ogni 20 minuti, con una sola fermata intermedia al bivio Sacro Monte/Campo dei Fiori. Attiva per il servizio anche una tariffa speciale, con un biglietto unico andata/ritorno acquistabile al costo di 2 euro al momento della partenza. Il numero delle navette, rispetto allo scorso anno, verrà incrementato, così da ridurre sensibilmente i tempi di attesa.

Ferragosto: le navette

Per il giorno di Ferragosto si conferma lo schema attuato negli anni scorsi. Dalle 8.45 alle 17.30 la strada per il Campo dei Fiori sarà chiusa al traffico delle automobili, con l’accesso consentito solo ai veicoli autorizzati, alle persone disabili e alle motociclette. Le navette saranno in funzione ogni 30 minuti a salire e ogni 15 minuti a scendere. In questa giornata, però, si dovranno utilizzare gli abituali titoli di viaggio validi sulla rete urbana: abbonamenti e biglietti ordinari dunque, con questi ultimi validi 90 minuti e acquistabili presso le oltre 70 rivendite sparse sul territorio cittadino, a bordo mezzo (con le macchinette emettitrici che accettano solo l’importo esatto di 1.40 euro), oppure alle casse della Festa della montagna.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 agosto 2019
Leggi i commenti

Video

L’alzabandiera degli alpini apre la festa della Montagna 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore