È morto Giancarlo Filiberti patron della Argo

La sua famiglia fondò le Fonderie Filiberti che producevano stufe e caldaie con il marchio Argo, diventato celebre in tutta Italia grazie allo spot pubblicitario del Carosello

Generico 2018

È morto all’età di 84 anni Giancarlo Filiberti (detto Lucio) nipote del fondatore delle Fonderie Filiberti di Cavaria produttore di stufe e caldaie con il marchio Argo, diventato celebre in tutta Italia grazie allo spot pubblicitario del Carosello e al motivetto che lo accompagnava: “A Cavaria city” (guarda il filmato). I personaggi del cartone animato, Bill e Bull, protagonisti dello spot della Rai accompagnavano le serate di milioni di famiglie italiane, facendo diventare l’azienda di Cavaria uno dei simboli del boom economico italiano.

La storia imprenditoriale della famiglia Filiberti inizia negli anni Trenta quando il capostipite Luigi Filiberti fondò le omonime fonderie specializzate nella produzione di radiatori in ghisa, stufe e caldaie, azienda che fu poi sviluppata dal figlio Luciano con la collaborazione della madre Luigia Grarsoni (Fonte “Terra di frontiera”. L’industria a Gallarate e nei centri della Brughiera, Univa)

A dare il triste annuncio della scomparsa di Giancarlo Filiberti sono la moglie Pieranna, i figli Luigi, Luciano e Luca con le nuore ed i nipoti. I funerali si terranno martedì 13 agosto alle 10 nella basilica Santa Maria Assunta a Gallarate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore