Si fingono corrieri per derubare aziende, arrestati dai carabinieri

Avevano sottratto un carico di centinaia di maglioni d'alta moda, valore 300mila euro

arresto carabinieri

Un colpo ben congegnato, fingendosi un corriere che dovevano ritirare merce. Ai due ladri-truffatori è andata male solo all’ultimo, per colpa dell’intuizione pronta di un dipendente dell’azienda.

L’azione criminale aveva come bersaglio un’azienda che produce capi d’alta moda, a Castano Primo: lo stock di maglioni pregiati “Loro Piana” aveva un valore di 300 mila euro. Se li sarebbero portati via senza pagare i due uomini – 29 e 32 anni, residenti in Campania – pizzicati all’ultimo e arrestati dai carabinieri di Legnano.

I militari hanno organizzato la trappola proprio a Castano, al confine tra le province di Milano e Varese: il mezzo del falso corriere è stato caricato con alcune centinaia di maglioni, i carabinieri sono intervenuti subito dopo, per contestare in flagranza il reato. Nei pressi di Busto Arsizio il corriere si è fermato e ha iniziato il trasbordo di merce, quindi i carabinieri sono usciti allo scoperto, arrestando i due uomini.

Truffatori professionisti: con la stessa tecnica avevano cercato di mettere a segno truffe ed erano già stati denunciati a Venezia e Macerata. Tutto negli ultimi giorni. A bordo del loro mezzo avevano anche divise di tanti corrieri diversi: pronte da usare al bisogno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore