Vincere la canicola passeggiando nei freschi boschi della Linea Cadorna 

Terminato il taglio e la pulizia dei camminamenti della storica linea difensiva nei boschi del nord della provincia

Avarie

In questi giorni è stato portato a termine un intervento di ordinaria manutenzione di pulizia e sfalcio dei sentieri sul territorio di Brezzo di Bedero con l’aiuto di una validissima squadra di operai della Comunita’ Montana Valli del Verbano.

Il processo di recupero e riattivazione della rete sentieristica sul territorio di Brezzo di Bedero fa parte di un programma ben piu’ vasto che coinvolge l’intero territorio della regione Lombardia.

In particolare il recupero e la rivalorizzazione di questi sentieri è stato il frutto di una proficua collaborazione tra il CAI sezione di Luino, che ha provveduto alla mappatura dei diversi percorsi e alla stesura di tutta la documentzione della cartellonistica necessaria, e l’Amministrazione Comunale che ha provveduto alla prima installazione della segnaletica nel corso del 2017. Negli anni successivi, 2018 e 2019, l’Amministrazione Comunale ha messo a punto poi un piano di manutenzione ordinaria di tutta la rete sentieristica avvalendosi del supporto della Comunita Montana Valli del Verbano e della associzione Podistica Alto Verbano di Germignaga.

Vi sono ancora molte migliorie da apportare ed in particolare ci sono ancora in corso di esecuzione lavori su sul territorio di alcuni Comuni adiacenti: ad esempio il sentiero 206A che partendo da Bedero nei pressi del santuario di via Pianezza porta a Monte Pian Nave e San Michele.

Il sentiero Alto Verbano ( 214A ) che corre lungo il San Giovanni, offre una camminata in una lussureggiante natura con il Bosco delle Fate dove alcune tavole spiegano la fauna e la flora
che si incontra lungo il percoso e non solo.

Il sentiero 207D che partendo da Brezzo nei pressi dell’Ufficio Postale ci porta ad attraversare i boschi di castagno della localita Fontana Fredda sino a raggiungere il famoso villaggio Olandese, offre emozioni indimenticabili di incontri con caprioli, volpi, scoiattoli e tanto altro sopra tutto se percosi all’alba od in tardo pomeriggio verso sera.

L’anello 207B-207 o 207C che partendo dal belvedere del Pasque ci porta a visitare in localita’ Sirpo alcuni Manufatti della linea Cadorna di recente recuperati da un encomiabile lavoro di volontari e di una squada della CMVV. Per i visitatori piu’ atletici e’ possibile sfruttare la presenza di sei aree con attrezzi fitness di recente installazione.

Il percorso poi continua portando il visitatore sino a raggiungere la Canonica con la bellissima collegiata di S. Vittore per poi ritornare al belvedere tramite il sentiero 207C.. e godere di una splendida vista del lago Maggiore.

Insomma, con questo progetto l’Amministrazione ha cercato di creare una rete di percorsi che consenta ai cittadini turisti e non di creare a propria misura un itinerario di piacevole rilassamento immerso nella natura, storia e attivita’ fisica tonificante.

Per i percosi fare riferimento alla cartina topografica “Valli del Verbano” del 2018.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore