600 bambini e ragazzi a Villa Manara per scoprire il magico mondo della ricerca

Trenta tra studenti e ricercatori hanno preparato esperimenti ed esperienze per gli allievi dalle elementari e alle superiori di Busto in occasione della Notte dei Ricercatori

notte dei ricercatori 2019 insubria busto arsizio

A Busto Arsizio la Notte dei Ricercatori 2019 è di casa a Villa Manara, distaccamento cittadino dell’Università dell’Insubria. La villa, dal 2009 sede della Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali dell’ateneo varesino, ha accolto circa 600 bambini e ragazzi, dalla seconda elementare alle classi degli istituti superiori, per una mattinata alla scoperta di esperimenti, la maggior parte molto semplici che hanno però un intrinseco valore scientifico alle spalle.

30 tra studenti e ricercatori del polo bustocco coinvolti, che hanno creato, nel giardino e all’interno della villa, 24 stand ognuno caratterizzato da un’esperienza diversa. “Oggi l’università apre le sue porte alla città- spiega Marzia Gariboldi, una delle organizzatrici dell’evento a Busto- mostrando ai più piccoli come processi anche complessi possano essere spiegati anche attraverso semplici esperimenti. E’ un po’ dare una vetrina alla scienza, sperando di fa appassionare le nuove generazioni”.

I ricercatori hanno preparato veramente di tutto: dallo studio del DNA fino a laboratori di fisica e chimica, passando per l’individuazione dei batteri, la sintesi di sangue artificiale, esperimenti di acidità con il succo di limone e anche esperienze sensoriali con il tatto e l’olfatto. L’iniziativa continua anche domani in piazza San Giovanni, dalle 19:30, dove verranno riproposte ai passanti parte delle attività svolte in villa.

di
Pubblicato il 27 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore