In arrivo la quarta edizione della Fiera del vinile e del vintage

40 espositori riempiranno le sale gemelle del Museo del Tessile con lp, cd, libri, rarità e oggettistica di ogni genere. Collezionisti e appassionati potranno fare ottimi scambi

Fiera del vinile

«Era una scommessa, oggi è diventato un appuntamento che riscontra un folto pubblico di giovani quindi siamo sulla strada giusta e fortemente convinti di portarla avanti», presenta così, l’assessore ai grandi eventi Paola Magugliani, la quarta edizione della “Fiera del vinile e del vintage” organizzata dall’associazione culturale 33&45, Double side e Sound tracks.

Ritorna ancora una volta a Busto la fiera degli storici dischi e di tutto ciò che ci riporta alle tradizioni, domenica 6 ottobre nelle sale gemelle del Museo del Tessile, dalle 10:00 alle 19:00.

L’evento, ad ingresso gratuito, vedrà 40 espositori prevalentemente provenienti dalla Lombardia, ma anche dal Piemonte, dalla Liguria e dal Friuli, che spazieranno dalla musica rock, al pop e al jazz per soddisfare collezionisti e appassionati di ogni genere; sarà presente anche il settore della musica classica il cui ricavato andrà in beneficenza.

Angiolino Liguori, storico sindacalista e collezionista, ringrazia l’amministrazione che ogni anno rinnova la possibilità di riproporre la fiera del vintage in città e rivela: «Nell’edizione natalizia è in progetto qualcosa per soddisfare anche i bambini».

Generico 2018

Sì perché, la fiera, tornerà sotto Natale a grande richiesta: «È talmente tanto il desiderio di partecipare a questi appuntamenti che in occasione del ponte dell’Immacolata sarà un’ulteriore occasione che unirà cultura, musica, libri e che arricchirà il periodo natalizio. Per noi dell’amministrazione è una grande soddisfazione avere un calendario così ricco».

«Abbiamo richieste di partecipazione anche da espositori provenienti da lontano, per cui speriamo arrivino anche dall’estero, arricchirebbero ancora di più il tutto, con qualcosa di nuovo e di genere diverso» si augura l’organizzatore Lorenzo Prato di Double side.

di
Pubblicato il 30 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore