Da Busto a Bruxelles, tutti si stringono attorno all’alpino accoltellato a Milano

Il sindaco Antonelli ha contattato i familiari per sincerarsi delle condizioni del militare colpito da un 23enne yemenita in stazione centrale a Milano. L'eurodeputata bustocca: "Forza Matteo siamo con te"

alpini

Anche il sindaco di Busto Arsizio Emanuele Antonelli ha voluto esprimere la vicinanza personale e della città all’alpino Matteo Toia accoltellato ieri in Stazione Centrale a Milano. Il sindaco ha contattato ieri sera la famiglia del militare bustocco per sincerarsi delle condizioni del suo concittadino.

Anche l’eurodeputata leghista Isabella Tovaglieri ha voluto mandare un messaggio a Toia: «Tutta la città di Busto Arsizio, e non solo, si stringe per esprimere solidarietà e l’augurio di pronta guarigione al militare Bustocco, Matteo Toia, accoltellato ieri in Stazione Centrale a Milano. L’assalitore yemenita, irregolare sul territorio italiano, è stato prontamente immobilizzato e portato via dagli altri soldati presenti. Fortunatamente il fendente che, potenzialmente avrebbe potuto uccidere il militare, non lo ha ferito in modo non grave. Forza Matteo, siamo tutti con te!».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore