Dalla Fondazione Comunitaria del Varesotto nuovi contributi per progetti Extra-Bando

C’è tempo fino al 31 ottobre per candidare le idee per valorizzare le risorse sociali e culturali, i legami solidaristici e di appartenenza degli abitanti del territorio provinciale di Varese

lavoro ricerca start up progetto

Con una nuova formula, la Fondazione Comunitaria del Varesotto onlus, attraverso le erogazioni territoriali Extra-Bando di Fondazione Cariplo, mette a disposizione 157.600 euro per il sostegno di azioni che nascono nelle comunità della provincia di Varese, per migliorare la vita quotidiana e il benessere dei suoi cittadini.

Per quali iniziative? La Fondazione Comunitaria valuterà positivamente le iniziative che prevedono la partecipazione delle persone alla vita culturale della comunità, la socializzazione fra i membri della comunità attraverso esperienze di orti sociali e urbani e in genere di agricoltura sociale, la creazione di parchi giochi che restituiscano a tutti i bambini di una comunità, con e senza disabilità insieme, il diritto al gioco, attraverso esperienze di parchi inclusivi, infine l’attivazione dei giovani e sostegno dell’impegno a favore della loro comunità nei precedenti ambiti.

Maurizio Ampollini, Presidente della Fondazione Comunitaria del Varesotto sottolinea come «le progettazioni che ci aspettiamo di ricevere dovrebbero dimostrare di generare un consenso diffuso, attraverso l’ingaggio diretto di tutti quei soggetti che operano nella comunità in cui si realizzeranno le attività: enti non profit, enti pubblici e del privato sociale, imprese, ma anche singoli cittadini».

Ecco perché, sottolineano dalla Fondazione Comunitaria, i progetti candidati dovranno essere promossi da una rete di partenariato a cui partecipino almeno tre soggetti del territorio, di cui almeno due del Terzo Settore e, auspicabilmente, almeno un ente locale. Il processo di valutazione e selezione dei progetti che si candideranno sarà innovativo per la Fondazione Comunitaria e prevede una prima fase, quella con scadenza il 31 ottobre, in cui le reti di partenariato interessate a cooperare con la Fondazione dovranno esplicitare la loro volontà attraverso l’invio della candidatura.

Solo le idee ritenute maggiormente significative e potenzialmente in grado di raggiungere gli obiettivi posti saranno chiamate a condividere con la Fondazione Comunitaria un percorso di condivisione progettuale volto a definire una lettura complessiva dei bisogni e quindi, per quanto possibile, una o più progettualità integrate sul territorio provinciale. Il risultato finale di questa seconda fase sarà la rielaborazione e l’ulteriore affinamento dell’elaborato progettuale e la successiva candidatura definitiva per accedere ai contributi previsti dal bando.

«La procedura prevista in questo bando è innovativa per la Fondazione Comunitaria del Varesotto – spiega il Segretario Generale Massimiliano Pavanello – e in questo modo vogliamo sperimentare una collaborazione strategica con il nostro territorio, per una lettura condivisa e approfondita dei bisogni della comunità, ma anche l’emersione delle energie positive che questa sa mettere in campo per fornire risposte concrete». Le novità del bando riguardano anche il sistema di comunicazione e raccolta fondi che è richiesto ai progetti messi in campo e anche il sistema di valutazione dei progetti è stato aggiornato, prevedendo ambiti ben definiti, che vanno dalla capacità di lettura del contesto e di analisi della comunità all’interno della quale si svolgerà il progetto alla solidità e rappresentatività del partenariato, dal piano economico ben strutturato e coerente per raggiungere gli obiettivi, al piano di raccolta fondi a sostegno delle iniziative.

Un ultimo invito da parte della Fondazione Comunitaria riguarda le organizzazioni, in particolare quelle che presentano per la prima volta un progetto che sono invitate a contattare per tempo la segreteria per un incontro conoscitivo, al fine di illustrare la propria idea progettuale. Gli uffici della Fondazione Comunitaria sono aperti al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e per ogni contatto si invita a scrivere all’indirizzo e-mail info@fondazionevaresotto.it. Il bando e la relativa modulistica sono tutti reperibili dal sito istituzionale della Fondazione Comunitaria del Varesotto www.fondazionevaresotto.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore