“In quell’appartamento si spaccia”, perquisizione e arresto per un 49enne

Gli agenti del Commissariato di via Foscolo hanno dovuto fare una vera e propria caccia al tesoro per recuperare tutte le dosi di cocaina nascoste dall'uomo in giro per la casa

Polizia busto arsizio

Sabato pomeriggio un pregiudicato italiano di 49 anni è stato arrestato dalla volante del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio, che lo ha sorpreso con oltre 30 grammi di cocaina e 5 di hashish.

Gli agenti, dopo aver acquisito notizie confidenziali secondo le quali in un appartamento di via Cardinal Simone in Busto Arsizio, occupato dal pregiudicato, vi era un giro di “coca”, si sono presentati nell’abitazione per eseguire una perquisizione.

L’uomo, dopo aver preso tempo probabilmente per tentare di nascondere le varie dosi, ha infine dovuto aprire la porta ai poliziotti che hanno effettuato una vera e propria “caccia al tesoro” per verificare la fondatezza della notizia.

La ricerca in effetti è risultata fruttuosa perché, divisi e nascosti in varie parti dell’abitazione, sono stati trovati la cocaina e l’hashish oltre a un bilancino chiaramente utilizzato per pesare le dosi da rivendere. Il quarantanovenne, con precedenti anche specifici, è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti destinate allo spaccio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore