Riparte la Stagione Musicale di Cassano. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito

La rassegna musicale è giunta alla sua 14^ edizione. Tanti appuntamenti da ottobre a marzo

Villa Oliva Cassano Magnago

Dopo 14 anni, la voglia di musica a Cassano Magnago è ancora tanta. Il 19 ottobre riparte la Stagione Musicale Comunale, sempre in Villa Oliva. Nella storica dimora risalente al XVIII secolo – che da due anni è diventata anche luogo di studio per gli studenti universitari – sta per partire un ciclo di sei concerti tutti a ingresso gratuito. Sarà il pianoforte a farla da padrone, come da tradizione; ma i concerti sono variegati e la qualità sarà sempre alta.

«Il cartellone di quest’anno è l’unione perfetta tra genialità e innovazione degli artisti, con l’obiettivo di valorizzare la musica italiana che da secoli ci contraddistingue», sono le parole di Sabrina Dente, organizzatrice della stagione musicale con un curriculum di tutto rispetto: pianista, si è diplomata con il massimo dei voti al conservatorio ‘G. Puccini’ di Gallarate; negli anni ha collezionato 19 premi in concorsi italiani e internazionali. «Devo ringraziare il comune di Cassano Magnago – afferma – perché, nonostante la crisi in cui versano da anni gli enti locali, Cassano si impegna ogni anno per dare alla cultura il giusto spazio». L’attenzione verso la cultura del comune cassanese è stata recentemente ribadita con la recente presentazione del calendario del cinema teatro ‘Auditorio, con grandi nomi in cartello.

Il programma

Si parte quindi sabato 19 ottobre, ore 21, con musiche di Fryderyk Chopin e Johannes Brahms suonate dal violoncello di Gianluca Giganti e dalla pianista Anna Lisa Bellini.

Il secondo appuntamento sarà domenica 10 novembre alle 17: il trio Frühling, composto da Renata Sfriso, Andrea Bellettini e Vittorio Costa, porterà composizioni di Franz Joseph Haydn, Robert Schumann (protagonista del festival ‘Spirto gentil‘ in programma dal 20 al 22 settembre al Teatro del Popolo) e della moglie Clara Wieck Schumann.

Domenica 24 novembre, sempre alle 17, il flauto Laura Guatti e il pianoforte Loris Orlando suoneranno brani di Johann Sebastian Bach, Franz Schubert, Charles-Marie Widor e Francesco Morlacchi.

Il quarto appuntamento sarà nel 2020, sabato 1 febbraio alle 21: il duo Pitros (composto da Luigi Santo e Daniela Gentile) porteranno nella villa del parco della Magana Georg Friedrich Handel, Goedicke, Piazzolla, Peskin, Rachmaninov, Mascagni e Gershwin.

Sabato 15 febbraio alle 21 spazio anche alla chitarra, con il chitarrista Emiliano Castiglioni che suonerà, insieme alla pianista Mariangela Marcone, un concerto di Bach seguito da Beethoven, Joaquín Rodrigo, Wilhelm Neuland e Mauro Giuliani.

Il sesto e ultimo appuntamento sarà sabato 14 marzo ore 21 con Santo Albertini ed Edoardo Bruni: suoneranno brani di Massenet, Shostakovich, Tarrega, De Falla, Morricone, Lecuona, Chopin, Piazzolla, Bruni, Gershwin e Kachaturian.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore