Un convegno dai comboniani per conoscere meglio il fenomeno dell’immigrazione

un inedito comitato di persone che si occupa di "restare umani" organizza un convegno al castello dei Frati Comboniani. E affronta un argomento scomodo nei giorni di una data simbolica: quella della giornata in memoria delle vittime dell'immigrazione

eventi Varese

Venegono Superiore, al castello dei Frati Comboniani, a Venegono Superiore si “studia” un argomento scomodo nei giorni di una data simbolica: quella della giornata in memoria delle vittime dell’immigrazione, il 3 ottobre, nata dalla strage avvenuta a largo di Lampedusa nel 2013.

Il convegno, dal titolo “Uno, centomila nessuno, volti storie persone“, si terrà il 28 settembre Castello dei Comboniani a Venegono Superiore (Varese) ed è organizzato dal nuovo comitato “Tre ottobre Varese” che riunisce tante associazioni – da nAzione Umana a Fidapa, dalla chiesa Battista a Pax Christi – che si prende cura del “lato umano” della vita.

«Una realtà nata sulla spinta di un convegno proposto da pax Christi Italia, composto da diverse associazioni che hanno come spirito la solidarietà e il restare umani- ha spiegato Pietro Prestini coordinatore del comitato – Abbiamo lavorato molto a questo convegno, e non ci fermeremo qui, visto che si lavora bene insieme».

Il convegno, che durerà tutta la giornata – la mattina sarà dedicata alle scuole, mentre il pomeriggio sarà aperto a tutti – è organizzato come un workshop, per saperne di più, dal punto di vista giuridico, informativo e umano, sulla immigrazione, di cui tanto si parla ma molto poco si sa. E avrà importanti protagonisti, come l’ex sindaco di Lampedusa Giusy Nicolini, la parlamentare Europea Elly Schlein e il coordinatore nazionale di pax Christi Italia, don Renato Sacco

IL PROGRAMMA

Ore 9.00 apertura convegno, saluti e introduzione a cura di don Nandino Capovilla coordinatore per Pax Christi della campagna “SULLE SOGLIE SENZA FRONTIERE, profughi rifugiati fratelli”.
Ore 9.30-11.00 prima parte e ore 11.15-12.30 seconda parte dei workshop tematici: Workshop istituzioni: Giusi Nicolini, Silvio Aimetti, Laura Cavalotti. Workshop studenti: Daniele Biella workshop docenti: Michele Vanzulli Workshop accoglienza: famiglie accoglienti e profughi.
13.00-14.30 pranzo in condivisione presso il Castello

Ore 15.00 inizio convegno:
Lampedusa 3 ottobre 2013: Giusi Nicolini
La situazione giuridico istituzionale in Italia oggi: Alberto Guariso
La situazione giuridico istituzionale in Europa: Elly Schlein
Dal 3 ottobre 2013 ad oggi nel mondo delle informazioni tra fake news e realtà: Nello Scavo
Modera Silvio Aimetti
17.30 Conclusioni.

il convegno poi si concluderà con un incontro, fissato proprio per il 3 ottobre a Varese, organizzato da Nazione Umana dal titolo “Riemerse dal silenzio. Storie da non dimenticare”.

TUTTI I PARTECIPANTI AL COMITATO TRE OTTOBRE VARESE

Arcivescovo di Milano, Mario Delpini,
Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia,
Ufficio scolastico provinciale di Varese,
Mons Giovanni Giudici, vescovo emerito di Pavia, già presidente di Pax Christi,
don Nandino Capovilla referente della campagna:”Sulle soglie senza frontiere”,
don Renato Sacco Pax Christi,
Pax Christi, Punto Pace Pax Chrsiti Tradate, don Nandino Capovilla coordinatore della Campagna “Sulle
Soglie Senza Frontiere”, profughi, rifugiati, fratelli; Associazione Volontari per L’Inte(G)razione Tradate;
Associazione Macondo Tradate; Nazione Umana Varese; Chiesa Valdese di Como e Chiesa Battista di
Varese; FIDAPA (Federazione italiana Donne Arti Professioni Affari); Cooperativa Sociale Intrecci
Varese; Comunità Mauriziana di Milano Geetanjali Group; Associazione Il Trampolino Onlus Tradate;
Associazione Good Samaritan ONLUS Caronno Varesino; Missionari Comboniani Venegono Superiore;
Provveditorato di Varese, Associazione Abbasso la Guerra Venegono Inferiore; Cooperativa Sociale
Onlus Ballafon Varese; Cooperativa Mondi Possibili Onlus Varese.
Comuni che hanno dato il patrocinio: Marchirolo, Gorla Minore, Comerio, Laveno Mombello, Venegono
Inferiore, Germignaga, Luino,Fagnano Olona,
Parrocchia di Venegono Inferiore, nella persona del parroco don Roberto Rossi
ISISS DON LORENZO MILANI, nelle persone del Dirigente Scolastico dott. Vincenzo Mita e prof
Matteo Cigoli
Liceo Marie Curie, proff. Pietro Prestini e Raffaella Ganna.

 

 

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 11 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore