Anomalia in una rotaia, stop ai treni sulla Milano-Domodossola

Il problema è stato segnalato dai sistemi di sicurezza e ha provocato l'intervento immediato. Completate alle 11.40 le operazioni di manutenzione, diversi ritardi oltre 1 ora

binari

Grandi ritardi sulla linea MilanoDomodossola, per un “guasto all’infrastruttura” tra Verbania e Baveno.

Nello specifico, un problema a una rotaia della linea. Una anomalia «segnalata dai sistemi tecnologici», spiegano da RFI, gestore della rete Fs.
I tecnici hanno verificato l’esistenza di una lesione alla rotaia: è stata interrotta immediatamente la circolazione, come già ieri sulla Cremona-Treviglio. Un intervento di massima precauzione, che anticipa la sostituzione di una rotaia prevista nella giornata di oggi, martedì 15 ottobre.

Il guasto ha costretto prima a fermare la circolazione, poi a ripristinarla su binario unico (una eventualità possibile e che viene gestita secondo i regolamenti). Per completare l’intervento servirà poi una stop totale alla circolazione, previsto in giornata.

Per assorbire i ritardi e le soppressioni  sono state previste limitazioni di percorso e fermate aggiuntive a diversi treni della tratta.

I tecnici di RFI hanno concluso l’intervento di manutenzione alle 11.40, la circolazione dei treni sta riprendendo gradulamente. Possibili ulteriori variazioni per i forti ritardi: intorno alle 12 i ritardi arrivavano fino a 120 minuti, sia sui regionali che sugli Eurocity.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore