Astuti, Pd: “Salvini inneggiava a Trump, ora spieghi agli imprenditori i dazi americani”

Sono le parole del consigliere regionale del PD Samuele Astuti, capogruppo in commissione Attività produttive del Consiglio regionale lombardo, in merito al verdetto dell’Organizzazione mondiale del commercio

samuele astuti

“La decisione dell’amministrazione Trump di applicare i dazi sull’export dei prodotti europei è per l’Italia e per la Lombardia una pessima notizia. Le prime stime parlano di un calo di fatturato di centinaia di milioni di euro per la nostra produzione agroalimentare e manifatturiera”.

Sono le parole del consigliere regionale del PD Samuele Astuti, capogruppo in commissione Attività produttive del Consiglio regionale lombardo, in merito al verdetto dell’Organizzazione mondiale del commercio (Wto) che attribuisce agli Stati Uniti il diritto di applicare dazi sui prodotti importati dall’Europa come compensazione per gli aiuti concessi al consorzio aeronautico Airbus.

“È evidente – dice Astuti – che chi, come Salvini e i sovranisti nostrani, inneggiava al Make America Great Again di Donald Trump ora deve spiegare ai nostri imprenditori e ai loro dipendenti e collaboratori quali sarebbero i benefici che intravedevano per l’Italia. Ora spetterà alla tanto odiata Europa e al nostro Governo tentare di limitare i danni, mentre Salvini continuerà a farsi i selfie con il parmigiano e con i tortellini”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore