Domenica 13 ottobre la 10^ edizione del “Memorial Giulio Soprani”

L’evento dedicato all’equitazione compie 10 anni all’insegna dell’inclusione sociale

dressage equitazione paralimpico

La Delegazione Regione Lombardia della FISDIR, Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale, ha organizzato per domenica 13 ottobre la decima edizione del “Memorial Giulio Soprani”. Un concorso regionale di dressage, la disciplina di addestramento dei cavalli, a cui parteciperanno circa 30 persone, di cui una buona parte saranno atleti con disabilità intellettivo relazionale.

La FISDIR è la società sportiva a cui il CIP, Comitato Italiano Paralimpico, ha delegato la gestione, l’organizzazione e lo sviluppo dell’attività sportiva per gli atleti con disabilità intellettiva e relazionale. Le principali mission della Federazione sono quelle di favorire la completa autonomia dell’atleta e di permettere all’atleta stesso di svolgere una pratica sportiva normalizzata, cercando di rispondere alle esigenze di sportivi affetti da sindrome di Down, autistici e border line.

Anche la decima edizione del Memorial si svolgerà dunque nel segno dell’inclusione sociale. Gli atleti con disabilità che prenderanno parte all’evento rappresenteranno alcune associazioni e cooperative sociali come Agres Onlus, “padrona di casa” di Cislago, Sogni & Cavalli di Pavia e Bramasole di Somma Lombardo. L’iniziativa comincerà alle 10.30 con la cerimonia inaugurale in ricordo di Giulio Soprani, quindi il via al concorso regionale, che si concluderà nel pomeriggio e a cui farà seguito, alle 17, la premiazione finale. “Non è più un evento, ma una realtà consolidata. Vi saranno sorprese per celebrare al meglio questo compleanno”, ha così commentato Alessandro Cova, responsabile organizzativo. Il “Memorial Giulio Soprani” si terrà presso le strutture del Garden Sporting Club di Cislago.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore