Forme, “Importante vetrina per lo sviluppo commerciale della Formaggella“

Il bilancio della tre giorni che ha visto protagonisti i pèropduttori aderenti al consorzio di tutela dell’unico Dop a latte crudo di capra d’Italia

La Formaggella a Forme

Alla fine quello che conta è farsi vedere. Ma non solo. Perché la Formaggella non è un vestito e per conoscerla bisogna assaggiarla.

Galleria fotografica

La Formaggella a Forme 4 di 7

Per questo il lavoro svolto la scorsa settimana  – il weekend in particolare – durante Forme, la kermesse casearie di Bergamo, è stata un successo per gli otto produttori della Formaggella del Luinese.

Si tratta di un formaggio a pasta semidura produzione secolare della zona dell’Alto Varesotto ma codificato con un disciplinare risalente a qualche anno fa che stabilisce tipologia del latte, stagionatura e razze ovine, oltre ad altre numerose peculiarità.

Secondo gli addetti ai lavori si è trattato di un’importante vetrina che ha generato interesse da parte di tecnici delle produzioni casearie, ma anche del mondo della politica: lo stesso assessore all’agricoltura di Regione Lombardia Fabio Rolfi ha fatto visita allo stand della Formaggella, apprezzandone le qualità.

«Abbiamo fatto un’ottima figura sebbene fossimo di fianco a consorzi enormi di produttori di altre dop lombarde ben più conosciute, basti pensare a taleggio o gorgonzola – ha spiegato Fabio Ponti referente tecnico del consorzio Formaggella del Luinese – È stata un’importante vetrina legata allo sviluppo commerciale di questa produzione».

Ma c’è dell’altro, che potrebbe venir tradotto col motto “l’unione fa la forza“. «Ho visto una grande collaborazione tra tutti gli allevatori aderenti al consorzio, che sono otto. Spesso in questi ambiti c’è molta gelosia – conclude Ponti – ma in questo caso tutti si sono attivati in maniera unica per non portare avanti il nome del consorzio».

di
Pubblicato il 21 ottobre 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La Formaggella a Forme 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore