Quantcast

Futura Volley Giovani Busto Arsizio, male la prima

Comincia male la stagione di A2 della Futura Volley Giovani Busto Arsizio che in un Pala San Luigi praticamente sold out, perde per 0-3 (21-25, 17-25, 21-25) contro le piemontesi del Barricalla Cus Torino

vario

Comincia male la stagione di A2 della Futura Volley Giovani Busto Arsizio che in un Pala San Luigi praticamente sold out, perde per 0-3 (21-25, 17-25, 21-25) contro le piemontesi del Barricalla Cus Torino. Dopo una partenza positiva di primo set, con le padrone di casa sempre avanti fino al 16-17, le ragazze di coach Lucchini si spengono e iniziano a collezionare errori, lasciando campo libero alle avversarie che ne approfittano a piene mani. Nel secondo e nel terzo set invece le piemontesi tengono sempre in mano le redini della partita con una Futura incapace di reagire.
Top scorer per le padrone di casa è Latham con 12 punti, seguita da Pistolesi con 8. Dall’altra parte della rete si fa vedere Michieletto con 17 punti (50% offensivo), seguita da Vokshi con 14.
A commentare la partita, il libero Barbara Garzonio: “Sapevamo che sarebbe stato difficile anche perché per quasi tutte noi è la prima esperienza in serie A2. Loro sono state brave e hanno sicuramente fatto valere la loro esperienza ma sono fiduciosa perché lo sapevamo e sappiamo che dobbiamo lavorare tanto ma questo sarà uno stimolo, come il pubblico che è venuto numeroso a sostenerci al palazzetto”.

LA PARTITA
Coach Lucchini schiera in campo la capitana Cialfi in regia, Latham opposto, Pistolesi e Pinto in attacco, Veneriano e Sartori al centro, Garzonio libero.
Il primo set inizia con il vantaggio per 4-1 delle padrone di casa che con determinazione mantengono il vantaggio e si portano sul 10-7. Le ragazze del Cus Torino ci provano e approfittando di qualche errore si troppo delle biancorosse, si portano a -1 (15-14 e time out per coach Lucchini). Al rientro in campo l’allenatore bustocco mette in campo Danielli che normalmente è il secondo libero su Latham per rinforzare il reparto di seconda linea. La situazione non cambia e le piemontesi conquistano il primo vantaggio portandosi sul 16-17 (altro cambio per Busto con Zingaro che entra su Pinto). Il Cus Torino vola a +3 e la panchina bustocca ferma ancora il gioco per provare a riportare ordine. Al rientro in campo la Futura soffre e Torino ne approfitta per aggiudicarsi il set per 21-25.

Il secondo parziale inizia in sostanziale equilibrio con le due formazioni che si rincorrono punto a punto (6-6), poi le piemontesi suonano la carica e corrono sul 6-9, costringendo coach Lucchini a fermare il gioco. Al rientro in campo però la situazione non cambia e le ragazze di coach Chiappafreddo continuano la loro cavalcata, vincendo anche il secondo set per 17-25.

Il terzo set inizia con il vantaggio di 6-8 per Torino, con la panchina bustocca che ferma subito il gioco e Lucchini, piuttosto arrabbiato con le sue, che prova a dare la scossa. Al rientro in campo Cialfi e compagne sembrano rispondere in modo positivo, ritrovano il vantaggio (11-9), ma dura poco e si torna alla rincorsa punto a punto. Le piemontesi hanno una marcia in più e ritrovano il +3 (16-19). Sul 20-22 le biancorosse provano a reagire e coach Chiappafreddo ferma il gioco. Torino chiude 21-25 e porta a casa la partita.

IL TABELLINO
Futura Volley Giovani Busto Arsizio- Barricalla Cus Torino 0-3 (21-25, 17-25, 21-25)

Futura Volley. Veneriano1, Danielli, Cialfi 1, Gori (L2) ne, Peruzzo ne, Latham 12, Cicolini ne, Sartori 6, Pistolesi 8, Pinto 5, Gallizioli 1, Grippo, Garzonio (L), Zingaro 4.
Barricalla Cus Torino: Vokshi 14, Gobbo 3, Lotti 9, Gamba (L), Cometti, Fantini (L2) ne, Rimoldi 1, Michieletto 17, Bisio 1, Mabilo 9, Severin, Camperi ne.
Arbitri: Armandola, Nava
Note. Busto Arsizio. ace 1, errori 7, muri 7. Torino: ace 5, errori 8, muri 9. Durata set: 28’25’ 29′.

di
Pubblicato il 06 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore