Javorcic salva la sua Pro Patria: “Usciamo fortificati da questa sconfitta”

Il commento dell'allenatore della Pro Patria dopo la sconfitta contro la Carrarese. Baldini: «Javorcic farà strada». Pagelle: volano le giovani mezzali biancoblu

Pro Patria - Lecco

La Pro Patria esce sconfitta 3-2 contro la Carrarese al termine di una gara bella, intensa ma purtroppo con esito negativo. Mister Ivan Javorcic spiega: «Faccio i complimenti alla mia squadra per come si sono comportati sul rettangolo di gioco. E’ stata una prova di grande valore, anche per quello vissuto in settimana. Probabilmente avremmo meritato qualcosa si più, come a Pontedera, ma andiamo avanti. Quando fai partite così non puoi che uscirne fortificato. Guardo sempre alla sostanza delle cose: oggi abbiamo giocato contro una squadra che deve vincere il campionato. Peccato perché ultimamente non siamo fortunati negli episodi».

«La prestazione dei nostri giovani – prosegue l’allenatore biancoblu – è stata molto buona, i nostri leader hanno vestito alla grande la maglia e meritano applausi. Ho detto ai ragazzi che quando si fanno prestazioni così bisogna uscire dal campo con il sorriso. Non posso che essere orgoglioso dei ragazzi. E’ stata una bella partita da vivere anche allo “Speroni”. Vedere Tavano e Maccarone entrare, fa sempre piacere e fa bene al gioco, così come vedere Colombo, Le Noci e Fietta giocare una prestazione come quella di oggi».

Contento il tecnico della Carrarese Silvio Baldini, che fa grandi complimenti a Javorcic: «E’ stata una partita emozionante con due squadre che non volevano perdere. Ne è nata una partita vibrtante, noi siamo felici perché prendiamo altri tre punti. Il campionato è ancora lungo, abbiamo da migliorare su tante cose. Peccato per l’infortunio di Valente. Tavano e Maccarone sono la dimostrazione che conta la passione. Javorcic è una persona favolosa che farà una grande carriera. L’importante è saper scegliere il posto giusto dove andare. Quando lo incontro mi dice sempre parole importanti che mi fanno felice di averlo conosciuto. Ha l’animo pulito, ha valori che non sono così scontati».

Giovanni Fietta ancora una volta è stato uno dei più positivi in casa Pro: «Faccio un po’ fatica a uscire con il sorriso perché la rabbia è tanta. La strada è quella giusta, abbiamo fatto una grande prestazione ma abbiamo concesso due gol e dobbiamo essere “perfettissimi” la prossima partita. C’è da dire che il momento è questo, a volte riusciamo a concretizzare creando meno. Non voglio parlare delle decisioni dell’arbitro, dobbiamo guardare in casa nostra e concretizzare di più. E’ un campionato difficilissimo, bisogna guardare partita dopo partita con lo spirito di oggi, migliorando dove si può. Bisogna scavare, non basta quello che abbiamo fatto. A Como ho passato quattro anni bellissimi, per me sarà una partita particolare ma andremo là per fare punti».

pro patria carrarese

PAGELLE

TORNAGHI 6: Tre gol presi senza colpe in una gara che lo ha visto impegnato poco

BATTISTINI 6: Prestazione positiva nonostante, poche sbavature e tanto carattere

LOMBARDONI 6: Gestisce bene la retroguardia nonostante i tre gol presi

BOFFELLI 5,5: Rimane il dubbio sul contatto che ha portato al rigore del 2-2. Se è vero che Foresta fa poco per rimanere in piedi, lui forse è troppo irruente nell’andare a contrastare

COLOMBO 6,5: Si fa la fascia con intelligenza e carisma (Defendi s.v.)

BRIGNOLI 6,5: Altra buona prestazione per il giovane centrocampista dopo Lecco. Il gol di Mastroianni è per buona parte merito suo
Masetti 5,5: Non riesce a sfondare sulla sinistra nel finale

FIETTA 6,5: Solita grande prestazione di carisma in mezzo al campo. Riesce sia a fare interdizione, sia costruzione

GHOLDI 6,5: Buona prova, la sua posizione mette in difficoltà la mediana della Carrarese. Assist da volpone
Pedone 5,5: Non riesce a incidere nell’andamento della gara

GALLI 6: Bene sulla fascia nel primo tempo, da mezzala non riesce a trovare la posizione
Palesi 5,5: Tanti errori ma molta corsa

LE NOCI 6,5: Un gol importante, peccato non sia servito a fare punti
Kolaj 5,5: La prestazione è stata positiva, ma sul suo conto pesa l’errore nel finale

MASTROIANNI 6,5: Altra buona prestazione e un altro gol timbrato

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 27 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore