Quantcast

Javorcic sorride: “Salto di qualità”. Voti: la difesa è un muro biancoblu

Il tecnico commenta la vittoria della Pro Patria ad Olbia. Pagelle: ottima prova della difesa, Mastroianni è un gigante

ivan javorcic pro patria

Al termine della vittoria della Pro Patria 1-0 a Olbia, il tecnico dei tigrotti Ivan Javorcic commenta orgoglioso all’ufficio stampa del club: «Abbiamo giocato una partita con equilibrio e autocontrollo, da squadra matura. Lo stesso vale per la gestione della gara, praticamente perfetta. Non è stato un match bello tecnicamente e proprio per questo ci tengo a sottolineare il salto di qualità, mentale e caratteriale, compiuto dai miei ragazzi. Altri segnali forti in una settimana particolare. Questo gruppo è solido».

«Ad un certo punto del match – prosegue Javorcic – l’Olbia ha inserito addirittura cinque attaccanti, ma noi non ci siamo scomposti, gestendo ogni situazione nel migliore dei modi. Tornaghi non è stato praticamente mai impegnato. Bravi anche nel controllare emotivamente le energie nervose. Fondamentale, inoltre, aver conquistato la vittoria senza subire gol. Un aspetto che ci aiuta a lavorare con continuità e serenità».

«Siamo partiti per la Sardegna – conclude l’allenatore della Pro Patria – con qualche assenza (Brignoli, Kolaj e Defendi, ndr) e qualche giocatore non al massimo della condizione, il gruppo ha assorbito ogni dettaglio e stretto i denti fino alla fine. Sono contento per il gol di Spizzichino ed è da porre in evidenza la prestazione pulita e attenta di Lombardoni nonostante l’ammonizione ricevuta già nel primo tempo. Avremo un giorno in meno per preparare l’affascinante sfida casalinga (in programma sabato 19 ottobre alle ore 15 allo “Speroni”, ndr) contro la Pro Vercelli. Ora è però importante staccare la spina per recuperare le forze e riprendere a lavorare con la stessa concentrazione e intensità. Già a partire da martedì».

PAGELLE:

TORNAGHI 7:  Nessuna parata per blindare il risultato, ma tanti piccoli, fondamentali, interventi

BATTISTINI 7: Come in altre partite il suo apporto cresce nel finale, quando gli avversari si fanno più pressanti

LOMBARDONI 7: Regista difensivo impeccabile, sembra sapere prima dove finirà la palla

BOFFELLI 7: Ordinato, preciso, puntuale. Dalle sue parti non si passa

SPIZZICHINO 6,5: Primo gol in maglia biancoblu da tre punti, non male. Gara ordinata
Cottarelli 6: Un po’ in difficoltà appena entrato, con il passare dei minuti prende le misure

COLOMBO 6,5: Esperienza e corsa non mancano. E’ suo l’assist per il gol di Spizzichino
Fietta 7: Dalle sue parti non si passa. Si piazza davanti alla difesa e si trasforma in diga umana. Recupera e smista ogni pallone gli capiti nei dintorni

BERTONI 6: Gara di posizione più che da regista, si cala nella parte con abnegazione
Palesi 6: Entra con buon piglio, facendo un buon lavoro in fase difensiva. Servirebbe qualcosa di meglio in avanti

GHIOLDI 6,5: Prosegue la crescita, gara dopo gara. Oggi si prende gli applausi per una giocata sulla fascia sinistra da giocatore vero, a coronamento di una partita di sacrificio

GALLI 6: Sulla sinistra non spinge mai fino in fondo. Si accontenta dei cross dalla trequarti

LE NOCI 6: Poche palle pulite da sfruttare. Si mette al servizio della squadra
Pedone 6: Inserito da seconda punta, si fa notare per un paio di buone ripartenze e tanta corsa

MASTROIANNI 7: Partita da gigante per il numero 9. Tantissima sostanza, nonostante i tanti calci presi dagli avversari. Gli manca il gol, peccato per quel colpo di testa fuori di poco

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 13 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore