Lidl raddoppia a Busto, inaugurato il supermercato in via Magenta

Grande afflusso fin dalle prime ore del mattino nel supermercato che ha preso posto negli spazi della ex Pietro Carnaghi. Maffioli: "Risponde alle esigenze degli anziani"

lidl via magenta

Grande risposta del quartiere di Sacconago all’apertura, questa mattina alle 8 in punto, del nuovo punto vendita di Lidl Italia in Via Magenta, nello spazio della ex-Pietro Carnaghi. Un’area che prende finalmente vita anche grazie alle opere di compensazione -due rotonde- terminate lo scorso agosto e che va a raddoppiare l’offerta di Lidl in città, dal momento che dal 2018 infatti l’insegna è di casa anche in Viale Repubblica.

Il supermercato darà inoltre lavoro a venti collaboratori che si vanno ad aggiungere ai 2.700 complessivamente impiegati dall’impresa tedesca in Lombardia. Presenti per il taglio del nastro il sindaco Emanuele Antonelli e il vicesindaco Manuela Maffioli che hanno potuto così scoprire insieme ai sinaghini la struttura, moderna e attenta alla sostenibilità e all’efficienza: rientra in classe energetica A+ ed è dotato di ampie vetrate, oltre che di pareti insonorizzate. Sul tetto, oltre ad un impianto fotovoltaico da 40 kW, è stato realizzato un tetto giardino per rendere più gradevole l’impatto visivo. Il 100% dell’energia utilizzata dal punto vendita proviene da fonti rinnovabili e l’impianto di luci a LED di cui è dotato consente di risparmiare oltre il 50% rispetto alla normale illuminazione.

Inoltre, nel parcheggio sono installate delle colonnine di ricarica per auto elettriche a disposizione della clientela. «Avere punti vendita di questo tipo- dichiara Maffioli- risponde all’esigenza, sentita soprattutto dai più anziani, di poter sfruttare l’offerta della grande distribuzione a due passi da casa. Oltre poi ad aver riqualificato un’area, porta anche lavoro e servizi che comunque verrebbero richiesti dai cittadini, andandosi ad inserire in un contesto armonico e sostenibile». 

Apre il secondo Lidl di Busto e assume 20 persone

di
Pubblicato il 17 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore