Lucia Azzolina, dal Ministero all’Istruzione in visita ai licei “quadriennnali” varesini

Accompagnata dal deputato Invidia ha fatto visita al liceo scientifico “Galileo Ferraris”, guidato dal dirigente scolastico Marco Zago, e il liceo classico “Ernesto Cairoli” guidato da Salvatore Consolo

azzolina invidia galimberti varese

Il Sottosegretario del Ministero dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca, Lucia Azzolina, si è recata oggi 21 ottobre in visita a due licei Sperimentali di Varese.

Accompagnata dal deputato M5s Niccolò Invidia, ma anche dal sindaco di Varese Davide Galimberti e l’Assessore all’Istruzione Rossella Dimaggio, la Azzolina ha scelto di fare visita a due scuole non casuali: due Istituti scolastici sperimentali che applicano percorsi didattici innovativi per la preparazione degli studenti.

Sono il liceo scientifico “Galileo Ferraris”, guidato dal dirigente scolastico Marco Zago, e il liceo classico “Ernesto Cairoli” guidato da Salvatore Consolo. Entrambi gli istituti applicano un piano nazionale di innovazione ordinamentale per la sperimentazione di percorsi quadriennali di istruzione secondaria di II° grado che permette il conseguimento di un diploma internazionale in 4 anni.

Pur mantenendo le materie proprie del curriculum i due istituti permettono ai giovani diplomati di confrontarsi in egual misura in un contesto europeo dove in molti paesi si adotta un percorso scolastico di dodici anni.

azzolina invidia galimberti varese

Durante l’incontro il deputato Invidia ha auspicato che il programma sperimentale quadriennale internazionale venga colto da sempre da più istituti mentre Azzolina si è detta “soddisfattia” della visita «non solo per il positivo riscontro scolastico innovativo ma anche per sensibilizzare le istituzioni ai bisogni e necessità che vivono le scuole – ha detto la Sottosegretaria -. Sarà prioritario mantenere un aggiornamento continuo con gli Istituti scolastici per migliorare i programmi in un’ottica di “best practice” e raggiungere traguardi migliori».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore