Il Pd difende il piano stazioni: “La Lega vuole lo status quo per speculare sul degrado”

A poca distanza dal sopralluogo della Lega nella zona delle stazioni è Luca Carignola, segretario cittadino del Pd, a contrattaccare e difendere l’operato dell’amministrazione Galimberti

«La protesta della Lega è una protesta contro se stessi, ovvero chi in anni non ha saputo proporre nulla per la città di Varese».

A poca distanza dal sopralluogo della Lega varesina nella zona delle stazioni, per protestare contro “il degardro e il piano di riqualificazione del Comune” è Luca Carignola, segretario cittadino del Pd, a contrattaccare e difendere l’operato dell’amministrazione Galimberti.

«La Giunta di Varese appena si è insediata ha cominciato a lavorare su un piano di riqualificazione – spiega Carignola -. Sempre la Giunta ha trovato i finanziamenti e ora, a distanza di tre anni, ha cominciato i lavori per un progetto che cambierà un pezzo importante di città, cosa hanno da lamentarsi i leghisti».

Carignola, in piazza con il Pd per un’iniziativa nazionale del partito rincara: «la verità è che alla Lega fa comodo che tutto rimanga com’è – attacca Carignola -. Così possono speculare su situazioni di degrado che generano insicurezza. Noi invece andremo avanti e ascolteremo le istanze di tutta la cittadinanza per completare i lavori con il minor disagio possibile».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore