Whirlpool: “Ancora disponibili ad avviare un piano per Napoli”

Le precisazioni della multinazionale in merito al piano di reindustrializzazione

Protesta sciopero Whirlpool maggio 2018

In riferimento alle dichiarazioni rilasciate da Rocco Palombella, Whirlpool EMEA ha diffuso un comunicato in cui «smentisce categoricamente le affermazioni del Segretario Generale della UILM in merito al piano di reindustrializzazione per Napoli e sottolinea quanto queste siano del tutto infondate».

«Nel corso dei vari incontri al Ministero dello Sviluppo Economico avvenuti negli ultimi mesi – si legge nella nota della multinazionale – Whirlpool ha, infatti, chiesto più volte alle organizzazioni sindacali di rendersi disponibili ad un incontro dedicato alla presentazione del piano per entrare nel merito della questione, disponibilità che non è mai arrivata nemmeno nell’ambito della procedura di trasferimento del ramo d’azienda avviata lo scorso 18 settembre. In contrasto con quanto affermato da Rocco Palombella, Whirlpool EMEA ribadisce la solidità del progetto e conferma nuovamente la propria disponibilità ad avviare al più presto, insieme a PRS e a tutte le parti coinvolte, un esame congiunto del piano che garantirà nuova vita allo stabilimento di Napoli e ai suoi 400 dipendenti».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore